Piano sanitario, la protesta di Natale dei sindaci del Trasimeno

Piano sanitario, la protesta di Natale dei sindaci del Trasimeno

Massimo Sbardella

Piano sanitario, la protesta di Natale dei sindaci del Trasimeno

Dom, 26/12/2021 - 19:01

Condividi su:


A Perugia per chiedere ancora un confronto alla Regione su soppressione del distretto, servizi territoriali e strutture di Castiglione, Città della Pieve, Magione e Tavernelle

Si sono presentati in piazza Italia, davanti ai palazzi della Regione, come promesso, per chiedere che il Trasimeno venga ascoltato in vista dell’approvazione del nuovo Piano sanitario regionale.

VIDEO

Cherubini, Risini e Burico, in rappresentanza di tutti i sindaci del Trasimeno e di Corciano, hanno ribadito la loro richiesta di un incontro con l’assessore regionale alla Sanità Coletto e con la governatrice Tesei.

I sindaci hanno ribadito la validità della loro proposta per dare al Trasimeno le risposte che la comunità si attende. Non piace l’accorpamento del Distretto sanitario con l’Alto Tevere (“il Trasimeno ha delle peculiarità”). E comunque si chiede il completamento del centro salute di Castiglione, del pronto soccorso per aree disagiate di Città della Pieve, affrontare il tema delle due case di cura di Magione e Tavernelle. E poi la medicina territoriale e l’integrazione dei servizi socio-sanitari.

I sindaci non accettano di non poter avere un confronto con la Regione in un momento in cui “si sta decidendo il futuro della sanità del Trasimeno”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!