Perugia in lutto per la morte di Pietro Crocchioni

Perugia in lutto per la morte di Pietro Crocchioni

Redazione

Perugia in lutto per la morte di Pietro Crocchioni

Artista e fotografo, si è spento a seguito di una malattia
Mer, 11/03/2020 - 11:53

Condividi su:


Perugia in lutto per la morte di Pietro Crocchioni

Perugia in lutto per la morte di Pietro Crocchioni (nella foto dal suo profilo Facebook). Pittore e fotografo, ha raccontato con i suoi quadri le emozioni interiori e con le sue fotografie anni di storia della città di Perugia e dell’Umbria.

Pietro Crocchioni si è spento nella notte tra martedì e mercoledì nella sua abitazione, a seguito di una malattia.

Una vita tra quadri e fotografie

Un amore per l’arte, la sua, iniziata fin da ragazzo, quando si è iscritto all’Istituto d’arte Bernardino Di Betto di Perugia. E poi proseguita negli anni in cui ha affinato la sua tecnica all’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci”.

Da fotoreporter ha immortalato eventi, personaggi ed avvenimenti di cronaca avvenuti negli ultimi decenni a Perugia e nel resto della regione, in particolare per il quotidiano La Nazione.

La redazione di Tuttoggi.info si unisce al cordoglio dei colleghi fotografi e giornalisti manifestando vicinanza ai familiari di Pietro Crocchioni.

La nota dell’Ordine dei giornalisti

Il Consiglio dell’Ordine dei Giornalisti dell’Umbria piange la scomparsa di Pietro Crocchioni, fotografo, fotoreporter di razza e artista a tutto tondo.
In tanti anni di impegno professionale, Pietro, con i suoi scatti fotografici, ha saputo onorare al meglio il racconto giornalistico della sua città, Perugia, e della sua regione.
Lo ricordiamo con affetto e siamo vicini alla moglie Giuliana e ai figli Gian Matteo e Tommaso.

Il sindacato giornalisti

L’Associazione Stampa Umbra fa le sue condoglianze alla famiglia Crocchioni. Questa mattina ci ha lasciato Pietro, storico fotografo de La Nazione e noto anche per la sua passione per la pittura. È morto nella sua casa, tra l’affetto dei suoi familiari, a seguito di una malattia che ha provato a combattere ma che ha avuto la meglio. Il direttivo dell’Asu si stringe intorno alla moglie Giuliana ed ai figli e colleghi Matteo e Tommaso.

Le attestazioni di cordoglio

Tra le tante persone che hanno manifestato il proprio cordoglio alla famiglia per la scomparsa di Pietro Crocchioni la senatrice perugina Fiammetta Modena: “Sono addolorata per la notizia della morte di Pietro Crocchioni ed esprimo il mio cordoglio ai familiari. Un uomo, un fotografo, un giornalista, un pittore che ha trasmesso a tutti noi la capacità di cogliere attimi di vita e di luce“.

Il sindaci Romizi

Il sindaco Andrea Romizi e l’Amministrazione comunale di Perugia si uniscono al profondo dolore della famiglia e del mondo giornalistico per l’improvvisa scomparsa di Pietro Crocchioni.

Per tanti anni Crocchioni – ricorda una nota del Comune – è stato il fotografo ufficiale della redazione perugina de La Nazione, contribuendo con i suoi scatti unici a raccontare la cronaca cittadina con puntualità e professionalità. Oltre ad essere maestro di fotografia, però, Crocchioni è stato un grande artista, avendo coltivato per tutta la vita la sua smisurata passione per la pittura, cui aveva scelto di dedicarsi anima e corpo dopo la pensione, ottenendo molteplici premi e riconoscimenti“.

Professionista serio ed impareggiabile, Pietro Crocchioni ha saputo coniugare per tutto l’arco della sua vita l’impegno lavorativo ad una umanità senza eguali per la quale era particolarmente apprezzato nel mondo giornalistico.

Con lui – sottolinea il sindaco Romizi – se ne va un pezzo di storia della città, quella città che aveva tanto amato e che aveva contribuito a mostrare in tutta la sua bellezza grazie ai suoi impareggiabili scatti”.

Alla moglie Giuliana ed ai figli Matteo e Tommaso, che hanno condiviso la passione per la fotografia con il padre, va l’affettuoso abbraccio del sindaco, dell’Amministrazione comunale e dell’intera città per questa grave perdita.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!