Ospedale Foligno, presentata la nuova Tac - Tuttoggi

Ospedale Foligno, presentata la nuova Tac

Redazione

Ospedale Foligno, presentata la nuova Tac

Aggiornamento tecnologico della Diagnostica per Immagini del San Giovanni Battista con due nuove apparecchiature
Gio, 27/06/2019 - 17:40

Condividi su:


Ospedale Foligno, presentata la nuova Tac

Presentati oggi all’ospedale San Giovanni di Foligno la nuova Tac Philips 128 MSCT Ingenuity e il nuovo apparecchio polifunzionale radiologico digitale diretto.

Si completa cosi la seconda fase del percorso di aggiornamento tecnologico della Diagnostica per Immagini dell’ospedale di Foligno; nella prima fase si era già proceduto alcuni mesi fa ad installare altra TAC 64 slices ed altro apparecchio polifunzionale radiologico digitale.

Le due nuove apparecchiature, di ultima generazione, sono caratterizzata da  una migliore prestazione in scansione ad alta risoluzione e nella ricostruzione delle immagini, con irradiazione a basso dosaggio (75% in meno), maggiore velocità nell’esecuzione degli esami con correlati benefici anche nella riduzione delle liste di attesa.

La nuova TAC può essere utilizzata in molteplici ambiti clinici, quali ad esempio:  emergenza / traumatologia, neurologia,  Cardiovascolare, Ortopedia, Pneumologia, Gastroenterologia, Chirurgia, Urologia, Ecc.

Presente all’inaugurazione il commissario straordinario dottor Imolo Fiaschini, che ha tenuto a precisare che “l’ammodernamento tecnologico e l’ampliamento strumentale della diagnostica per immagini è diffuso a tutto il territorio aziendale e che la terza fase, presso l’ospedale di Foligno, prevede l’installazione di altre tecnologie all’avanguardia già acquistate come l’Angiografo per Emodinamica, che verrà messo in funzione a settembre, e la nuova RMN, che verrà messa in funzione anch’essa a settembre, mentre è già a buon punto il percorso di acquisizione della nuova PET-TC…”.

Presenti all’evento anche il Direttore  Amministrativo dottor Enrico Martelli, il Direttore del presidio ospedaliero di Foligno il dottor Franco Santocchia e il dottor Federico Crusco che ha illustrato compiutamente le principali funzioni dei nuovi macchinari.


Condividi su:


Aggiungi un commento