Orvieto illuminata da 4mila candele, si "accende" anche il Pozzo di San Patrizio - Tuttoggi

Orvieto illuminata da 4mila candele, si “accende” anche il Pozzo di San Patrizio

Sara Fratepietro

Orvieto illuminata da 4mila candele, si “accende” anche il Pozzo di San Patrizio

Candele e luminarie speciali per illuminare la città di Orvieto e il Pozzo di San Patrizio per le festività natalizie 2019 | Foto e video
Lun, 09/12/2019 - 10:11

Condividi su:


Orvieto illuminata da 4mila candele, si “accende” anche il Pozzo di San Patrizio

Una magica atmosfera ha avvolto ieri la città di Orvieto, in occasione della festa dell’Immacolata. Accanto a luminarie vecchie e nuove quest’anno c’è stato un appuntamento speciale, con tante candele.

Quattromila candele per la “Candeluminaria”

Sono state circa quattromila, infatti, quelle si sono accese in centro storico ad illuminare suggestivamente alcuni scorci cittadini. La “Candeluminaria”, così è stato chiamato l’evento inserito all’interno del cartellone “A Natale regalati Orvieto”, ha visto la partecipazione di tantissime persone. Si è trattato di una passeggiata nel quartiere medievale di Orvieto che ha consentito appunto di illuminare da migliaia di candele una delle zone più belle della città.

Tante le famiglie e i bambini presenti – evidenzia il sindaco Roberta Tardani i cui desideri hanno idealmente acceso l’enorme albero di Natale disegnato dalle fiammelle in piazza San Giovenale. Una bellissima iniziativa che potrà essere sicuramente ripetuta.

#ANataleRegalatiOrvietoI desideri dei bambini illuminano il quartiere medievale di #Orvieto

Publiée par Comune di Orvieto sur Dimanche 8 décembre 2019

Grazie al consigliere comunale Alessio Tempesta che se ne è fatto promotore, ai volontari e ai residenti del quartiere che hanno contribuito, alla banda dei Babbi Natale e a tutto il personale del Comune che ha reso possibile la manifestazione” conclude il primo cittadino.

Si illumina il Pozzo di San Patrizio

Un’altra novità vede protagonista il Natale orvietano quest’anno. Per la prima volta, infatti, è illuminato anche il Pozzo di San Patrizio. Il fascio di luci che adorna le pareti, grazie al suggestivo effetto ottico che offre il pozzo, diventa un albero di Natale rovesciato.

Si tratta di una installazione che garantirà comunque ai visitatori – spiega dal Comune – di ammirare l’incredibile opera di ingegneria di Antonio Da Sangallo nella sua veste naturale e che è rispettosa della storia del monumento e delle indicazioni della Soprintendenza dell’Umbria.


Condividi su:


Aggiungi un commento