Ore di apprensione per Leonardo Cenci

Ore di apprensione per Leonardo Cenci

Tanti messaggi di incitamento sui social e attraverso l’amico Mauro Casciari: “Avanti tutta, Leo!”


share

Lo struggente messaggio dell’amico Mauro Casciari, domenica sera, ha creato apprensione per le sorti di Leonardo Cenci, ricoverato all’ospedale Santa Maria della Misericordia in condizioni molto critiche. “Di questi sei anni che ti sono stati regalati non hai sprecato neanche un giorno. Sei già un angelo quaggiù, ma se proprio ai voglia di volare, vola. Avanti tutta“. Questo il messaggio che l’ex Iena ed ora volto e voce Rai, ma soprattutto grande amico di Leo Cenci, Mauro Casciari, ha affidato ai social. Mentre Leo, come ha spiegato lo stesso Mauro Casciari, sta lottando tra la vita e la morte, ancora una volta,dopo la grave crisi di Natale, poi superata.

Parole a cui sono seguiti tanti messaggi di sconforto, ma soprattutto di incitamento a Leo, che a dispetto della malattia, con la sua forza, fisica (ha corso la Maratona di New York) e di spirito (personalmente e attraverso la sua associazione benefica, Avanti tutta onlus) è diventato un simbolo e un esempio per tante persone che combattono contro la malattia o altre avversità. Uno spirito che Leo riassume nel suo libro “Vivi, ama, corri. Avanti tutta!”.

E “Avanti tutta!” è il grido di incitamento che i tantissimi amici di Leonardo Cenci, ma anche le persone che lo hanno conosciuto e ne hanno apprezzato l’attività sociale in questi anni di battaglia contro il cancro, gli rivolgono in questi momenti difficili. Avanti tutta, Leo!

share

Commenti

Stampa