Norcia, cacciatore muore durante battuta al cinghiale - Tuttoggi

Norcia, cacciatore muore durante battuta al cinghiale

Sara Fratepietro

Norcia, cacciatore muore durante battuta al cinghiale

Luigi Mancinelli ha accusato un malore nella zona di Piediripa, sul posto 118, carabinieri e Soccorso alpino ma per il cacciatore non c'era più nulla da fare
Gio, 12/10/2017 - 22:40

Condividi su:


Norcia, cacciatore muore durante battuta al cinghiale

Un cacciatore è morto nel tardo pomeriggio di giovedì mentre partecipava ad una battuta di caccia al cinghiale nella zona di Piediripa di Norcia. L’uomo, Luigi Mancinelli, di 61 anni, è stato colto da un malore poco prima delle 19.

Sul posto, per soccorrerlo, sono intervenuti il personale del 118, i carabinieri della Compagnia di Norcia – agli ordini del capitano Pasqualino Trotta – ed il Soccorso alpino e speleologico dell’Umbria (Sasu). Per il cacciatore, però, non c’era più nulla da fare. Una volta dichiarato il decesso da parte del personale 118 e ricevuta l’autorizzazione degli inquirenti, i tecnici del Sasu hanno provveduto al recupero della salma mediante l’utilizzo della speciale barella portantina.

La notizia della scomparsa di Luigi Mancinelli si è diffusa in poco tempo a Norcia, dove il 61enne viveva con la sua famiglia ed era molto conosciuto, destando grande tristezza nella città di San Benedetto.

(aggiornato alle ore 10.15 del 13 ottobre)


Condividi su:


Aggiungi un commento