Niente Reddito di cittadinanza per 26, gli altri faranno lavori utili

Niente Reddito di cittadinanza per 26, gli altri faranno lavori utili

Redazione

Niente Reddito di cittadinanza per 26, gli altri faranno lavori utili

Sab, 02/10/2021 - 08:27

Condividi su:


Prime 369 pratiche verificate dal Comune di Todi | Gli esclusi non ne avevano diritto o non avevano presentato la documentazione completa

Niente Reddito di cittadinanza per 26 soggetti che non ne avevano diritto. Gli altri faranno lavori utili per la collettività, per 30 ore la settimana.

L’Amministrazione comunale di Todi ha iniziato i controlli sulla documentazione presentata dai richiedenti il Reddito di cittadinanza. Ad oggi sono state verificate 356 pratiche su 369 domande presentate. Dall’esame dei fascicoli verificati, ne sono state rigettate 26 a causa delle irregolarità riscontrate nella documentazione prodotta o per mancanza dei requisiti.

Lavori utili per 30 ore

Inoltre,  l’Amministrazione comunale ha completato la predisposizione dei progetti per l’impiego dei beneficiari del Reddito che dovranno assicurare la loro opera a favore della collettività  per un totale di 30 ore settimanali.

I primi soggetti interessati sono già stati contattati e convocati in Comune per la firma del progetto che vedrà la sua piena attuazione a partire dal  prossimo mese di ottobre.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!