Musica e danza del periodo Barocco alla Biblioteca 'Carducci' - Tuttoggi

Musica e danza del periodo Barocco alla Biblioteca ‘Carducci’

Redazione

Musica e danza del periodo Barocco alla Biblioteca ‘Carducci’

Sabato 3 agosto concerto gratuito dal titolo “Signori…in Carrozza!”, Bettarelli "Evento culturale di grande rilievo"
Gio, 01/08/2019 - 11:56

Condividi su:


L’ Associazione Musicale Armonia Antiqua, in collaborazione con l’Associazione Musicale Aramus e l’Associazione Culturale Planetario Artistico di Città di Castello, ha organizzato una settimana di studio vocale, strumentale e di danza del periodo barocco, che si concluderà con un concerto, “Signori…in Carrozza!”, nella Biblioteca Carducci, spazio 43, sabato 3 agosto alle ore 18,30 (ingresso libero).

La concertazione e direzione è stata affidata al maestro Osvaldo Guidotti, con la collaborazione del maestro Angela Naccari (maestro al cembalo), di Nora Tabbush (preparazione vocale solistica e madrigalistica), Mauro Lo Monaco e Sergio Vinciguerra (danze storiche), con la regia e teatralità di Simone Calviello.

Nel percorso didattico della settimana stanno collaborando insegnanti che da anni sono in prima linea per la musica antica: Gabriele Benigni (violino), Carolina Pace (flauto dolce), Michele Carreca (liuto, tiorba, chitarra barocca), Adriano Ancarani (violoncello). Nella parte organizzativa hanno collaborato Rossana Figoli e Gianfranco Marzoli.

Le nostre Settimane di Musica Antica estive – ha dichiarato il Presidente dell’Associazione Musicale Armonia Antiqua Claudio Caponi nascono ad Amatrice, luogo di origine della mia famiglia, e dove si sono tenute fino all’anno del disastroso terremoto. La nostra fortuna è di aver trovato a Città di Castello un posto che ci ha generosamente ospitato, trovando nel vicesindaco Bettarelli e nelle associazioni persone sensibili all’importanza della nostra operazione di recupero e valorizzazione della musica barocca”.

Quest’anno siamo arrivati alla decima edizione e la nostra settimana ‘Signori…In carrozza!’, che sarà anche il titolo del concerto, è un viaggio immaginario all’interno delle multiformi culture musicali europee sulla base delle opere dei maggiori compositori del Barocco

Il legame di amicizia e collaborazione instauratosi da alcuni anni con l’associazione Musicale Armonia Antiqua e l’associazione ‘Aramus’, grazie anche al prezioso lavoro svolto dalla Prof.ssa Anna Ercolani, prosegue anche in estate con l’allestimento di questo importante concerto, frutto di esperienze musicali di grande rilievo culturale che arricchiscono ulteriormente il cartellone delle manifestazioni cittadine”, ha precisato l’assessore alla Cultura Michele Bettarelli.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!