Musica e applausi: ritorno alle attività per il Chianelli FOTO - Tuttoggi

Musica e applausi: ritorno alle attività per il Chianelli FOTO

Redazione

Musica e applausi: ritorno alle attività per il Chianelli FOTO

Concerto nel Parco del Sorriso di Serenella dopo l'emergenza Covid
Lun, 20/07/2020 - 14:58

Condividi su:


Musica e applausi: ritorno alle attività per il Chianelli FOTO

La musica e il suono degli applausi dal Parco del Sorriso di Serenella segnano il ritorno alle attività del Comitato per la Vita “Daniele Chianelli” dopo l’emergenza Covid. Un concerto, con le due artiste Annalisa Baldi e Diorhà a cui si è unito il gruppo “UndiciRosso”( Davide Catanossi, Giovanni Pala, Fabio Morreale).

Tutti insieme per la solidarietà, ma specialmente per far trascorrere una serata allegra e serena agli ospiti del Residence “Daniele Chianelli”, bambini, ragazzi e adulti in cura presso i reparti di Oncoematologia pediatrica ed Ematologia con trapianto di midollo osseo dell’ospedale di Perugia.

“Una serata meravigliosa – ha detto Franco Chianelli, presidente del Comitato – per iniziare pian pano ad avere meno paura e a riprendere a pieno le nostre attività e i nostri progetti, come l’ampliamento del Residence “Daniele Chianelli”, un sogno interrotto dal Covid che però non abbiamo alcuna intenzione di abbandonare, malgrado le grandi difficoltà”.

Un concerto al tramonto nel bellissimo anfiteatro del parco, riservato ai pazienti e ai loro familiari in cui gli artisti non si sono risparmiati eseguendo pezzi del loro repertorio, manche proponendo nuove canzoni, come “A prescindere” l’ultimo singolo di Annalisa Baldi, eseguito in anteprima per il Comitato “Andrà tutto bene” pezzi che gli Undici Rosso hanno scritto proprio durante il lockdown.

Diorhà, al secolo Angela Pinto, artista pugliese, ma anche volontaria in corsia all’ospedale di Foggia, con il gruppo cittadino di clownterapia, si è invece esibita, aggiungendo al suo tradizionale repertorio, con l’ultimo singolo “Un altro pianeta”, l’inno che ha scritto e dedicato ai clown e che ha voluto eseguire insieme al gruppo Vip clown di Perugia, volontari al Residence e in Oncoematologia pediatrica, il brano “Gli occhi dei bimbi”.  


Condividi su:


"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!