Motori, l'Unipg Racing Team all'autodromo di Magione

Motori, l’Unipg Racing Team all’Autodromo di Magione

Redazione

Motori, l’Unipg Racing Team all’Autodromo di Magione

Sab, 19/09/2020 - 09:09

Condividi su:


Motori, l’Unipg Racing Team all’Autodromo di Magione

L’Unipg Racing Team è stata ospite del team Audi Formula-E, che sta effettuando test presso l’Autodromo dell’Umbria, a Magione, in vista dell’inizio del mondiale FIA.  

Gli studenti sono stati accompagnati, a sorpresa, dal magnifico rettore dell’Università degli Studi di Perugia, prof. Maurizio Oliviero, grande appassionato di motori, e dal Faculty Advisor del progetto Formula Student, prof. Francesco Fantozzi del Dipartimento di Ingegneria. 

Gli studenti nel paddock

L’ingegnere responsabile di pista Francesco Nenci ha guidato i ragazzi nel paddock, spiegando come il regolamento della Formula-E indirizzi le scelte progettuali ed illustrando le soluzioni tecniche adottate nella nuova monoposto. Nenci ha raccontato l’inizio della sua carriera con il team Coloni di Tuoro sul Trasimeno – con un passato in F1 -, quando le prove di aerodinamicità delle auto venivano effettuate nella Galleria del Vento dell’Atene di Perugia.

Il responsabile motore e altri ingegneri con esperienza nella Formula Student austriaca si sono poi intrattenuti con i ragazzi, fornendo utili indicazioni per lo sviluppo della nuova monoposto elettrica a guida autonoma.  

Le ambizioni in pista dell’Unipg

Gli studenti team leader della Formula Student Unipg, Fabiano Burzacca e Giovanni Grosso, hanno illustrato al rettore Oliviero l’ambizioso piano di sviluppo che porterà l’attuale prototipo con motore termico a gareggiare nella categoria a guida autonoma nel 2022, con una successiva evoluzione a propulsione elettrica nel 2023 e driverless nel 2024. 

La nuova Audi elettrica

Per i ragazzi c’è stata poi anche l’opportunità unica di veder sfrecciare dal paddock la nuova monoposto elettrica Audi e-tron FE07, guidata dal pilota brasiliano Lucas Di Grassi, campione del mondo FIA Formula-E 2016-2017, che non si è fatto sfuggire l’occasione di scherzare con loro: “La colpa è sempre degli ingegneri se le auto vanno piano!”

Roberto Papini, amministratore delegato dell’Autodromo dell’Umbria, nel chiudere la giornata, ha ricordato che il circuito ha caratteristiche simili a quelle dei circuiti cittadini in cui si svolge il mondiale FIA Formula-E e ha rinnovato la disponibilità ad ospitare la Formula Student nei test pre-campionato.  

L’incontro si è ovviamente concluso con un cordiale scambio di “In bocca al lupo” fra i due team per la nuova stagione.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!