Misure anti Covid e droga, nella Media Valle multe e denunce a Pasqua

Misure anti Covid e droga, nella Media Valle multe e denunce a Pasqua

Redazione

Misure anti Covid e droga, nella Media Valle multe e denunce a Pasqua

Mar, 06/04/2021 - 14:31

Condividi su:


Misure anti Covid e droga, nella Media Valle multe e denunce a Pasqua

Durante le festività pasquali sono state controllate dai carabinieri 180 persone e contravvenzionate 9. Quattro giovani denunciati per alcol, droga e furti

Violazione delle misure anti Covid e droga, multe e denunce a Pasqua dopo i controlli dei carabinieri nella Media Valle del Tevere.

I carabinieri della Compagnia di Todi, durante le festività pasquali, seguendo le direttive impartite dal Comando Provinciale di Perugia, hanno denunciato alla Procura della Repubblica competente e per varie ipotesi di reato quattro giovani.

Controlli a Todi

I militari dell’Aliquota Operativa e Radiomobile della Compagnia di Todi hanno denunciato due giovani. Il primo, sottoposto a controllo, è risultato che stava guidando la propria autovettura in stato di ebbrezza alcolica. Il secondo è ritenuto responsabile di spaccio di marijuana. Le cessioni, per un valore di circa 500 euro, sono state effettuate a giovani del luogo.

Controlli a Marsciano

I militari della Stazione di Marsciano, invece, sono intervenuti presso un’attività commerciale di quel centro, dove hanno sorpreso due giovani allontanarsi con fare sospetto. I due, sottoposti a controllo, sono stati trovati, il primo, in possesso di capi di abbigliamento privi della placca antitaccheggio e l’immediato recupero della refurtiva ha permesso di poterla restituire al responsabile dell’esercizio commerciale.

Il secondo giovane, sottoposto anch’egli a perquisizione, è stato trovato in possesso di gr. 14 circa di cocaina, suddivisa in dosi. Lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro, mentre sul conto del ragazzo è stata avanzata la proposta del divieto di ritorno nel Comune di Marsciano.

I quattro sono stati denunciati all’autorità giudiziaria in stato di libertà e contravvenzionati per il mancato rispetto delle misura di prevenzione per il contenimento epidemiologico.

Controlli anti Covid

Inoltre, durante  le festività di Pasquali sono state controllate 180 persone e contravvenzionate 9 per violazione delle misure finalizzate alla prevenzione del contagio da Covid-19. 

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!