Missione compiuta: Babbo Natale è sceso dal cielo - Tuttoggi

Missione compiuta: Babbo Natale è sceso dal cielo

Redazione

Missione compiuta: Babbo Natale è sceso dal cielo

Aiutato dai vigili del fuoco, ha portato i regali ai bimbi di Oncoematologia e del "Chianelli"
mercoledì, 19/12/2018 - 17:54

Condividi su:


Missione compiuta: Babbo Natale è sceso dal cielo

La missione è stata compiuta: i vigili del fuoco, novelli elfi, sono riusciti a far scendere Babbo Natale dal cielo ed entrare nella Struttura complessa di Oncoematologia pediatrica dell’Ospedale di Perugia e nel Residence “Daniele Chianelli” per regalare un pomeriggio magico ai piccoli ospiti.

L’iniziativa in collaborazione con il Comando dei Vigili del Fuoco di Perugia ha permesso due ingressi davvero straordinari. Con l’aiuto del camion dei pompieri i bambini hanno visto Babbo Natale salire per cinque piani ed entrare dalla finestra del Reparto e poi dal tetto del Residence “Daniele Chianelli”. Bambini entusiasti affacciati alle finestre, insieme ai loro genitori ed al personale della struttura, hanno visto compiersi il prodigio. Ciascun bambino poi ha ricevuto il suo regalo, un desiderio che aveva espresso scrivendo una letterina con l’aiuto delle maestre della Scuola dei Coniglietti Bianchi in ospedale.

La festa si è poi trasferita al Residence Chianelli, dove oltre 40 bambini hanno potuto ricevere il loro regalino dalle mani di Babbo Natale. Durante la festa poi ci sono stati moltissimi momenti di divertimento e canti. In particolare ha partecipato alla festa una piccola amica del nostro Comitato, Alissya di 8 anni infatti è la vincitrice dell’ultima edizione dello Zecchino d’oro e ha cantato la sua deliziosa canzone. Ad allietare la serata anche i bellissimi canti del coro della scuola di San Sisto e una esibizione di Aleks, giovane paziente bulgaro che proprio al Chianelli ha imparato a suonare la chitarra con l’aiuto del musicoterapista Lorenzo Capolsini. Particolarmente graditi i dolci donati dai Cavalieri della sezione Ancri di Perugia.


Condividi su:


Aggiungi un commento