Terni

Minori disorientati in via Tuderte, erano scappati da una casa famiglia

Storia a lieto fine grazie alla professionalità di una pattuglia della polizia locale di Narni. Due minori, infatti, sono stati notati lunedì mattina in via Tuderte. Erano visibilmente disorientati e due vigilesse di pattuglia nella zona hanno subito capito che qualcosa non andava.

Alla fine sono riuscite a scoprire, non senza difficoltà, che i due ragazzini erano fuggiti la notte prima da una casa famiglia nelle Marche ed in treno erano arrivati fino a Narni, dove erano stati fatti scendere dal treno.

A raccontare l’accaduto, elogiando l’operato della polizia locale ed in particolare delle due agenti, è l’assessore comunale Luca Tramini.

Dato che i due minori non avevano con sé né i documenti di riconoscimento, né telefonini e parlavano a stento, si è riusciti a ricostruire tutta la vicenda con non poca difficoltà” spiega Tramini. Che ripercorre: “I due minori erano fuggiti da una  casa famiglia di Jesi per andare a Roma, senza una meta precisa con l’idea di dormire o per strada o ancor peggio alla stazione, arrivati all’altezza di Narni il capotreno intimava loro di scendere, dal regionale, senza sapere poi cosa fare o dove andare.  Pertanto il Comando della Polizia Locale ha avviato una rapide indagine interfacciandosi con i Carabinieri di Jesi riuscendo così in breve tempo a risalire alla casa famiglia,  alla quale erano affidati,  e mettendosi in contatto con quest’ultima hanno comunicato il loro ritrovamento”.

“Una brutta disavventura – conclude Tramini – che grazie all’intervento della Polizia Locale di Narni, alla quale va il mio plauso, si è conclusa nel migliore dei modo. I due ragazzi difatti in serata poi sono stati recuperati dalla casa famiglia, ai quali erano stati affidati, che si è attivata per venire a Narni e riaccompagnare in sede. Un grazie al lavoro degli operatori di Polizia locale che hanno soccorso ed assistito i due ragazzini fino all’ultimo attendendo con loro, ben oltre l’orario di servizio, l’arrivo dei loro tutori.”

Leave a Comment
Leave a Comment

Articoli Recenti

Sassuolo-Atalanta 1-0, decide la rete di Laurientè

REGGIO EMILIA (ITALPRESS) - Un errore dell'arbitro Marcenaro spiana la strada al Sassuolo. L'Atalanta, in dieci dalla mezz'ora del primo…

4 Febbraio 2023 - 23:04

Nella bolgia del PalaBarton la Sir batte in rimonta Piacenza 3-1

La Gas Sales fa suo il primo set, poi escono alla distanza i Block Devils, che conquistano la 31esima vittoria…

4 Febbraio 2023 - 22:35

Roma-Empoli 2-0, partenza sprint con Ibanez e Abraham

ROMA (ITALPRESS) - Due gol su calcio piazzato in avvio valgono tre punti alla Roma che batte 2-0 l'Empoli all'Olimpico.…

4 Febbraio 2023 - 20:19

Jacobs vince i 60 metri al rientro a Lodz

LODZ (POLONIA) (ITALPRESS) - Marcell Jacobs ha vinto la gara dei 60 metri alla Orlen Cup, tappa bronze del World…

4 Febbraio 2023 - 19:04

Cospito, Pd “Meloni parla da capo partito non da premier”

ROMA (ITALPRESS) - "Dopo giorni di attesa sono arrivate le parole dell'onorevole Giorgia Meloni. Pensavamo che fossero le parole di…

4 Febbraio 2023 - 18:19

Cospito, Meloni “Abbassare i toni. Dimissioni? Non ci sono presupposti”

ROMA (ITALPRESS) - "La ragione per la quale non sono intervenuta finora è che ho tentato di non alimentare una…

4 Febbraio 2023 - 17:49