Mille giovani in fuga da Foligno in cerca di lavoro, Forza Italia lancia l’allarme

Mille giovani in fuga da Foligno in cerca di lavoro, Forza Italia lancia l’allarme

Il capogruppo Meloni chiede all’amministrazione comunale come intenda affrontare il fenomeno

share

E’ di questi giorni l’allarme a livello nazionale per la fuga di giovani italiani all’estero, e le cose ‘al centro del mondo’ non vanno certo meglio, anzi: a rilanciare la questione sulle rive del Topino ci pensa il capogruppo di Forza Italia Riccardo Meloni, che solleva il problema e chiama in causa direttamente l’amministrazione comunale. L’esponente azzurro, in un’interpellanza consiliare presentata nei giorni scorsi, vuol sapere come la giunta Mismetti intenda affrontare il problema con maggiore incisività.

“Sono usciti dati allarmanti circa la fuga di giovani dall’Umbria – sottolinea Meloni – si parla della fascia di età più importante della forza lavoro, quella che va dai 25 ai 40 anni. A partire da 2012 sino ad oggi – segnala al sindaco – si sono persi oltre 19mila giovani, che hanno deciso di abbandonare l’Umbria nella speranza di migliorare la propria vita. La città di Foligno – rende noto il capogruppo forzista – è passata da 11836 unità a 10843, una variazione negativa assoluta di quasi mille persone corrispondente all’8,4%”.

Per questi motivi ecco che Meloni chiede all’amministrazione comunale quali risposte intenda dare per evitare, o quantomeno ridurre, tali esodi di massa, e che tipi di investimenti formativi ed economici sono previsti al riguardo.

 

share

Commenti

Stampa