MARAN-SAN GIORGIO: SECONDA SEMIFINALE DI COPPA ITALIA PER L'A2 - Tuttoggi

MARAN-SAN GIORGIO: SECONDA SEMIFINALE DI COPPA ITALIA PER L'A2

Redazione

MARAN-SAN GIORGIO: SECONDA SEMIFINALE DI COPPA ITALIA PER L'A2

Ven, 07/03/2008 - 11:47

Condividi su:


Sarà Maran Spoleto – San Giorgio la seconda semifinale della coppa Italia di serie A2: la partita più attesa tra due società avversarie dai tempi delle serie B e che, nella loro, pur breve storia, hanno dato vita a diverse battaglie che più di una tensione hanno creato. Era la partita dettata dal pronostico; ma quanta fatica per gli spoletini e per i padroni di casa per raggiungerla! Ci sono voluti i tempi supplementari per avere la meglio, rispettivamente del Torino e dei romani del Torrino. Dopo oltre nove ore di calcio a 5, solo alle 23.30, il funambolo del San Giorgio Katata ha chiuso anche l’ultimo dei quarti di finale, quando si profilavano i rigori. Un po’ come aveva fatto la Maran un paio di ore prima, al termine di una partita drammatica con i ragazzi di mister Monsignori che, nel corso del secondo tempo regolamentare, sembravano avere in controllo il match. Dalla vittoria in pugno, allo spettro della sconfitta, sotto di un gol e con gli arbitri che continuavano a concedere tiri liberi agli avversari. Una spettacolare prestazione del portiere Maresca, che ha sostituito nell’occasione Barigelli, ed un fulminante contropiede di De Moraes hanno dato la vittoria agli spoletini al quarto del secondo supplementare. Visto che si torna in campo stasera alle 20.30, muscoli nelle mani del massaggiatore e, dopo un’altalena di emozioni così, ci sarà anche da recuperare sul piano mentale. E’ veramente provato mister Monsignori, anche se concentrato nel guardare la partita San Giorgio – Torrino. “Siamo molto felici per aver raggiunto la semifinale. In una partita secca, sapevamo benissimo che i pronostici non esistono. Il Torino ha dei giocatori molto forti che ci hanno messo in grande difficoltà. Ora ci sarà da recuperare per la semifinale, ma conto che i ragazzi riescano a mettere nei muscoli la stessa voglia di vincere che ho visto nei quarti.”Previsto un massiccio arrivo di tifosi spoletini al PalaSavelli, presenti già in discreto numero, considerando le pessime condizioni atmosferiche, durante il match dei quarti.


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!