Magione, droga e contanti nascosti in un vano segreto dell'auto: due arresti

Magione, droga e contanti nascosti in un vano segreto dell’auto: due arresti

Redazione

Magione, droga e contanti nascosti in un vano segreto dell’auto: due arresti

Sab, 21/05/2022 - 13:42

Condividi su:


I due dovranno rispondere dell'accusa di spaccio

Quasi 5mila euro in contanti e 15 grammi di cocaina nascosti nell’auto di due uomini. E’ quello che hanno scoperto i carabinieri del Norm di Città della Pieve, impegnati in un servizio nel comune di Magione. In queste attività hanno notato una autovettura con due individui a bordo che – alla vista della pattuglia – ha cercato di cambiare strada. Insospettiti, i militari hanno fermato la macchina sottoponendo a perquisizione i due occupanti, entrambi di origini albanesi.

Il meccanismo che nascondeva la droga

Nel corso delle operazioni, i Carabinieri si sono accorti che sia lo stereo, sia i “bocchettoni” dell’aria presenti sul cruscotto avevano qualcosa di strano: azionando un meccanismo, infatti, alle spalle dello stereo si apriva un’intercapedine all’interno della quale erano nascosti 4.670,00 euro in contanti. Allo stesso modo, dentro la presa dell’aria, vi era una scatola trattenuta da una potente calamita con all’interno 11 dosi di “cocaina”, per un peso complessivo di 15,00 grammi.

L’arresto per spaccio

Lo stupefacente e la somma di denaro contante sono stati immediatamente sequestrati. I soggetti, ritenuti presunti responsabili del reato di spaccio di sostanze stupefacenti, d’intesa con la Procura della Repubblica di Perugia sono stati arrestati in flagranza di reato.

Misura cautelare

Al termine delle formalità di rito, i due arrestati sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza del Comando Provinciale Carabinieri di Perugia e mercoledì mattina sono stati accompagnati in Tribunale per la celebrazione del rito “direttissimo”, nel corso del quale gli arresti sono stati convalidati. I due sono stati sottoposti alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!