Macellazione clandestina, blitz della Forestale nel folignate - Tuttoggi

Macellazione clandestina, blitz della Forestale nel folignate

Redazione

Macellazione clandestina, blitz della Forestale nel folignate

Indagini estese nel Lazio, Abruzzo e Molise | Tra le accuse anche la diffusione di malattie
Sab, 21/11/2015 - 10:30

Condividi su:


Macellazione clandestina, diffusione di malattie, adulterazione di sostanze alimentari, falso e occultamento di atti: queste le accuse mosse dalla Procura della Repubblica di Avezzano, in provincia de L’Aquila, e per le quali il Corpo Forestale dello Stato di Perugia e dell’Abruzzo sta eseguendo, dall’alba di questa mattina, perquisizioni anche a Foligno, per la precisione nella zona di Gualdo Cattaneo. Nelle indagini, sono finiti dieci nomi di persone, tra residenti in Umbria e nella Marsica. Altre perquisizioni sono in atto anche in provincia di Frosinone, a Isola Liri. All’opera ci sono anche le guardie del Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise. In base a quanto riferito dalla Forestale, il sospetto sarebbe quello in base al quale gli allevatori abbiano dichiarato il falso smarrimento dei capi, per poi macellarli e venderli al mercato nero. Le indagini si stanno orientando anche sull’accesso illegittimo a fondi comunitari per il pascolo in terreni abruzzesi.

©Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!