Lutto a Spoleto e Perugia, è morto Giancarlo Comastri | Il cordoglio del Comune - Tuttoggi

Lutto a Spoleto e Perugia, è morto Giancarlo Comastri | Il cordoglio del Comune

Redazione

Lutto a Spoleto e Perugia, è morto Giancarlo Comastri | Il cordoglio del Comune

Primario e dirigente Asl, senatore del Pci e assessore a Spoleto | La caccia l'altra sua grande passione
Ven, 08/02/2019 - 12:13

Condividi su:


Si è spento, dopo una lunga malattia, Giancarlo Comastri, una delle figure più importanti della sanità e della politica spoletina ed umbra.

Nato a Perugia nel 1939, dopo la laurea in Medicina Comastri si era specializzato in Igiene e medicina preventiva. Assistente universitario, ha ricoperto la cattedra di Scienze farmaceutiche e biochimica applicata alla Scuola di specializzazione dell’Università di Perugia.

Professionalmente, ha ricoperto poi gli incarichi di primario del Laboratorio analisi dell’ospedale di Spoleto, di cui è stato anche direttore sanitario, di direttore sanitario e commissario straordinario della Asl 3. In tutta la sua professione medica è stato sempre un convinto sostenitore della sanità pubblica.

Insieme all’attività di medico, Giancarlo Comastri ha portato avanti con passione la propria attività politica. Iscritto al Partito comunista italiano, ha ricoperto vari incarichi. Dal 1970 al 1975 è stato assessore alla sanità nella Giunta Mercatelli, vice sindaco e assessore all’urbanistica con la Giunta del sindaco Mario Laureti dal 1975 al 1980, assessore dal 1980 al 1981 nella Giunta di Pietro Conti e, dal 2004 al 2005, assessore alla sanità nella Giunta Brunini. Dal marzo del 1984 è stato senatore, subentrato a Dario Valori (prematuramente deceduto) fino al luglio del 1987.

Dopo lo scioglimento del Pci era stato dirigente del Pdci.

L’altra sua grande passione, insieme alla politica, era la caccia, con varie cariche assunte all’interno dell’Arci Caccia dell’Umbria.

Impegnato nello sport, in particolar modo nel tiro a volo, era stato insignito della Stella di bronzo del Coni.

I funerali di Giancarlo Comastri saranno celebrati in forma strettamente privata. La camera ardente è stata allestita presso la sua abitazione fino a tutta la giornata di domenica.

Abbiamo appreso, con profondo dispiacere, la notizia della scomparsa di Giancarlo Comastri, a cui la città ha sempre manifestato stima e sincero affetto per il suo impegno nelle istituzioni. Alla famiglia desidero esprimere, a nome della città, le più sentite condoglianze”. Con queste parole il Sindaco Umberto de Augustinis ha voluto ricordare Giancarlo Comastri, scomparso questa mattina a Perugia all’età di 79 anni.

Dalla redazione di Tuttoggi.info il cordoglio alla moglie Laura ed ai figli Elisabetta e Andrea.

(ultimo aggiornamento alle ore 17,30)

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!