LUIGI FRAPPI PARTECIPERÀ ALLA 54^ ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE D'ARTE DELLA BIENNALE DI VENEZIA - Tuttoggi

LUIGI FRAPPI PARTECIPERÀ ALLA 54^ ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE D'ARTE DELLA BIENNALE DI VENEZIA

Redazione

LUIGI FRAPPI PARTECIPERÀ ALLA 54^ ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE D'ARTE DELLA BIENNALE DI VENEZIA

Sab, 09/04/2011 - 10:00

Condividi su:


LUIGI FRAPPI PARTECIPERÀ ALLA 54^ ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE D'ARTE DELLA BIENNALE DI VENEZIA

Luigi Frappi parteciperà alla 54° edizione della prestigiosa esposizione d’arte della Biennale di Venezia. La sua opera sarà ospitata all'interno del Padiglione Italia curato da Vittorio Sgarbi su presentazione dell'architetto Paolo Portoghesi, suo grande estimatore. Frappi è stato prescelto, insieme ad altri grandi artisti italiani, da un comitato di 200 intellettuali, filosofi, scrittori, musicisti e personalità di alto sentire legate al Paese e di riconosciuto credito internazionale. La sua opera sarà esposta dal 4 giugno al 26 novembre 2011 alle corderie dell'Arsenale di Venezia.
Frappi, che ha partecipato a importanti mostre nazionali e internazionali, ha di recente collaborato con la provincia di Perugia e con il comune di Bevagna, città dove egli opera, presentando, presso il Centro Espositivo della Rocca Paolina di Perugia, la riuscitissima mostra “Il rumore dell'acqua”, che raccoglieva 86 opere realizzate tra il 1998 e il 2009, molte delle quali di grandi dimensioni. Furono parecchi i critici d'arte che in quella occasione, alla presenza di molte autorità istituzionali della regione e della provincia, misero in risalto il rigore operativo dell'artista e la sua levatura, in modo particolare la continuità che lega la sua opera a partire dagli anni Sessanta con la produzione dell'ultimo decennio.
Frappi può a buon diritto definirsi testimone del rapporto fra artista e ambiente umbro, creatosi nell'atmosfera del Novecento. Il riconoscimento del Ministero dei Beni Culturali arriva con pieno merito e, anche grazie a Frappi, pone l'arte umbra contemporanea sul gradino che le compete.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!