‘Lotteria a 4 zampe’, oltre 8000 euro al Canile di Ferratelle | Ecco i biglietti vincenti

‘Lotteria a 4 zampe’, oltre 8000 euro al Canile di Ferratelle | Ecco i biglietti vincenti

Venduti 4011 ticket su 6000 per l’iniziativa promossa dalla Famiglia dei Santantoniari in collaborazione con il Comune di Gubbio | L’incasso servirà ad apportare migliorie alla struttura

share

Si è svolta questa mattina (sabato 9 giugno) l’estrazione dei biglietti vincenti abbinati alla ‘Lotteria a 4 zampe – Pro Canile’, promossa dalla Famiglia dei Santantoniari in collaborazione con il Comune di Gubbio. Erano presenti il sindaco Filippo Mario Stirati, affiancato dal presidente della Famiglia Santantoniari Alfredo Minelli, dall’addetto stampa del Comune Anna Buoninsegni, e da un vigile urbano che ha redatto il verbale dell’estrazione.

Venduti 4.011 biglietti su 6.000, per un totale di incasso di 8.022 euro, che andranno ad apportare migliorie e interventi a favore del canile di Ferratelle, su obiettivi condivisi da amministrazione comunale, Comunità Montana ‘Alta Umbria’ (attuale gestore) e quanti hanno collaborato all’iniziativa.

Stirati ha sottolineato la soddisfazione per una bella operazione, che mette in evidenza le forze positive e solidali della città verso gli amici animali del canile: “Durante questi mesi non facili, di polemiche anche accese e astiose, abbiamo lavorato per mettere a segno una serie di interventi migliorativi della struttura e della vita degli animali. Mi sono impegnato e mi impegno a fare del canile una ‘casa di vetro’ di esemplare gestione, aperta alle collaborazioni di associazioni di volontariato e cittadini”.

Facciamo la nostra parte anche economicamente e gli ultimi interventi, dopo il fermo amministrativo dei Nas, hanno ripristinato una condizione di efficienza strutturale. C’è ancora da fare, come la creazione di nuove aree di sgambamento. Mettendo insieme le risorse economiche e umane, potremo fare molto. Certo, vanno rispettate regole e garanzie di sicurezza nella piena collaborazione di tutti

Alfredo Minelli ha sottolineato l’impegno della Famiglia dei Santantonieari e ricordato come l’iniziativa sia in linea con lo spirito che riconduce a S. Antonio Abate, protettore degli animali da affezione; Massimo Marcelli ha poi illustrato il resoconto delle vendite e il Capodieci del Cero piccolo di S. Antonio Francesco Pierucci, ha avuto il compito di estrarre i biglietti vincenti.

Questi i biglietti vincenti: N. 777 Serie A – 1° Premio Soggiorno Capitale europea 2 notti per 2 persone – ‘Giringiro’; N. 41 Serie A – 2° Premio Televisore Telefunken 32’’ – ‘Digit’; N. 43 Serie M – 3 ° Premio Ceramica Lucia Angeloni; N. 795 Serie F – 4° Premio Litografia Franco Venanti; N. 831 Serie A – 5° Premio Ceramica ‘Rampini’; N. 678 Serie T – 6° Premio Libro ‘Arte Libro Unaluna’; N. 457 Serie A – 7 °Premio Quadro Antonella Maranga; N. 973 Serie A – 8° Premio Prosciutto ‘Il Panaro’; N. 270 Serie M – 9° Premio Tostapane ‘Digit’; N. 911 Serie P – 10° Premio Miniatura Antonella Ratto; N. 407 Serie A – 11° Premio Buono Pasto per 2 pers. ‘Taverna del Lupo’; N. 882 Serie T – 12° Premio Cesto prodotti ‘Buongustaio’; N. 170 Serie F -13° Premio Buono ‘Estetica Lorella’; N. 548 Serie M – 14° Premio Buono pasto per 2 pers. – ‘Federico Da Montefeltro’; N. 98 Serie M – 15° Premio Giro per 4 pers. sul ‘Trenino Express’.

Entro 30 Giorni potranno essere ritirati i premi, portando il tagliando vincente presso il Servizio Turistico associato del Comune, in Via della Repubblica 15 – Tel. 075 9220693 E-mail: info@iat.gubbio.pg.it.

share

Commenti

Stampa