L’ospedale di Perugia piange la morte dell’infermiera Piera

L’ospedale di Perugia piange la morte dell’infermiera Piera

Scomparsa a 60 anni Giampiera Bistarelli, per 30 anni in servizio a Gastroenterologia, ospedale di Perugia in lutto


share

Ospedale di Perugia in lutto per la scomparsa di Giampiera Bistarelli, 60 anni, infermiera da oltre trent’anni in servizio presso la degenza della Gastroenterologia. Testimonianze commosse vengono espresse da medici e colleghi che sottolineano “la sua umanità e professionalità, un modello di insegnamento per tanti giovani infermieri e supporto per medici specializzandi, adesso affermati professionisti”.

Alessandro Lazzerini, capo sala della struttura complessa di Gastroenterologia racconta: “Piera, come la chiamavano da sempre i pazienti, ha dato a tutti noi una grande lezione di vita. Ha lavorato fino a pochi giorni prima di essere ricoverata nella la struttura dove ha lavorato  per tanti anni, mettendo sempre il paziente al centro, con tutta l’umanità che gli apparteneva. Ed anche per le sue straordinarie qualità umane e professionali durante le settimane di degenza è stata assistita da familiari e colleghi con infinito amore”. Poco prima di lasciarci – fanno sapere dalla struttura di Gastroenterologia – Piera ha contratto matrimonio con il compagno di una vita Sergio Onofri, presenti la consigliera comunale Francesca Rende, il segretario comunale Francesco Bruschi e Padre Andrea Natale, vice cappellano dell’Ospedale”.

Piera Bistarelli tra l’altro era impegnata anche in attività culturali, e tra le tante alle quali ha dato impulso, il festival della Pace di Assisi. I funerali si svolgeranno sabato 14 settembre alle ore 15,30 presso la chiesa del Santa Maria della Misericordia. Ai familiari tutti la Direzione Aziendale ha espresso, anche a nome di tutto il personale, le più sentite condoglianze.

share

Commenti

Stampa