Lisciano Niccone, conferenza sulle abbazie benedettine - Tuttoggi

Lisciano Niccone, conferenza sulle abbazie benedettine

Redazione

Lisciano Niccone, conferenza sulle abbazie benedettine

Appuntamento lunedì 21 marzo 2016, in occasione delle celebrazioni del patrono San Benedetto
Mer, 16/03/2016 - 14:44

Condividi su:


Il 21 marzo 2016, il Comune di Lisciano Niccone festeggerà il suo patrono San Benedetto con una conferenza dedicata alle abbazie benedettine che, nel Medioevo, costellavano in gran numero il territorio della Valle del Niccone e della Val di Pierle.

Fin dal secolo X, infatti, Lisciano Niccone, tra Cortona e Umbertide, al confine tra Umbria e Toscana, è un territorio di profonda ispirazione monastica. Intorno al 962, i monaci della non lontana abbazia di Petroia fondarono il monastero di San Benedetto sul Monte Rifalce, dove rimasero fino al 1300; alle falde del Monte Protino, sopra il Pian di Marte, sorgeva il monastero di Santa Maria di Val di Rose, fondato intorno al Mille dai monaci Camaldolesi di Montecorona che, nel 1419 si ritirarono a San Pietro di Gubbio; sul Monte Ginezzo, sorgeva invece il monastero di Ginezzo, dell’Ordine dei Camaldolesi; infine, sul Monte Maggio, è stato eretto il monastero delle monache Cistercensi, che possedevano beni anche presso Pierle.

Questa importante presenza monastica ha lasciato tracce evidenti nella storia e nel paesaggio di Lisciano Niccone; grazie al loro lavoro, i monaci hanno bonificato e reso produttive le terre fino ad allora abbandonate e, con la preghiera e lo studio, hanno evangelizzato le popolazioni del luogo secondo i dettami della Regola benedettina. Di San Benedetto e delle abbazie benedettine parleranno l’abate Giustino Farnedi del Centro Storico Benedettino Italiano e la prof. Nadia Togni dell’Università di Ginevra; la loro conferenza sarà seguita dagli interventi di Lorenzo Faluomi, Marcello Silvestrini e Sandro Allegrini con approfondimenti sulla storia del territorio di Lisciano Niccone.

La manifestazione, organizzata dal Comune e dalla Pro Loco di Lisciano Niccone, prevede gli interventi introduttivi dell’assessore regionale alla Cultura Fernanda Cecchini, del sindaco di Lisciano Niccole Gianluca Moscioni, dell’assessore alla Cultura di Lisciano Niccone Concetta Ambra e del presidente della Pro Loco Andrea Biadetti. A moderare i lavori Padre Mauro Angelini. La conferenza sarà preceduta dalla Eucarestia dedicata al patrono San Benedetto.

Programma della manifestazione presso la sala della Pro Loco di Lisciano Niccone:

Ore 16.45: Eucarestia presieduta dall’abate Giustino Farnedi, concelebra il parroco Padre Mauro Angelini.

Ore 18.00: Conferenza

Ore 20.00: cena conviviale con le specialità del luogo tra cui i famosi “bringoli”

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!