“Le sono cadute delle monete” e le rubano la borsa: denunciati 2 americani

“Le sono cadute delle monete” e le rubano la borsa: denunciati 2 americani

Redazione

“Le sono cadute delle monete” e le rubano la borsa: denunciati 2 americani

Mer, 18/05/2022 - 12:15

Condividi su:


Truffa delle monete a Montecastrilli: derubano una donna fuori dal supermercato e poi ritirano denaro col bancomat

Attenzione a chi segnala la caduta di monete nei parcheggi di supermercati e centri commerciali. Potrebbe infatti essere un trucco usato da alcuni ladri per derubare ignare vittime di borse e portafogli, come accaduto di recente a Montecastrilli.

A lanciare l’allarme sono i carabinieri del comando provinciale di Terni, che segnalano come sia tornata in auge tra alcuni ladri l’abitudine di utilizzare il “trucchetto delle monetine”. Vale a dire una tecnica che vede i malviventi agire nei parcheggi di supermercati e centri commerciali e che prevede di distrarre le vittime più vulnerabili, anziane e sole, che uscendo dai negozi con buste o confezioni, sono affaccendate del caricarle in auto, e pertanto colte in un momento di disattenzione. Approfittando del fatto che le donne spesso appoggiano le proprie borse sul sedile dell’auto i ladri gettano delle monete per terra e fingendosi dei passanti invitano le vittime a raccoglierle, mentre riescono a rubare portafogli, borse o altri oggetti di valore.

A subire il furto della borsa con queste modalità è stata una donna che era appena uscita da un supermercato a Montecastrilli. Dopo essere stata avvicinata da un uomo, che l’aveva allertata della pretestuosa perdita di alcune monete, è stata derubata dell’intera borsa. Soltanto successivamente la signora si era di non averla più e, a quel punto, aveva chiamato il supermercato dove era stata per chiedere se avessero trovato la borsa che pensava di aver smarrito. Quindi ha realizzato di essere stata invece derubata e per questo ha allertato i carabinieri.

Nel frattempo, però, i ladri, che si è scoperto essere due, non contenti di aver trovato ben 320 euro in contanti nel portafoglio della vittima, si erano recati presso uno sportello Postamat nella zona di Todi dove avevano prelevato con la carta elettronica della stessa altri 600 euro.

Le indagini dei Carabinieri della Stazione di Montecastrilli sono partite proprio dal supermercato. Grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza esterna hanno ricostruito tutto l’accaduto. Altre telecamere, quelle dell’ufficio postale della frazione tuderte di Pian di San Martino, hanno poi immortalato il successivo prelievo dei contanti al bancomat.

Da tali immagini è stato possibile risalire all’autovettura a noleggio utilizzata dai due presunti ladri e alla loro identificazione compiuta. Si tratta di U.Z.L.J. e S.M.L.E., due trentenni di origini americane, domiciliati a Roma, che sono stati denunciati a piede libero per furto aggravato in concorso e indebito utilizzo di carta di credito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!