LE FESTE DI PASQUA NEL PROGRAMMA DI MONTEFALCO - Tuttoggi

LE FESTE DI PASQUA NEL PROGRAMMA DI MONTEFALCO

Redazione

LE FESTE DI PASQUA NEL PROGRAMMA DI MONTEFALCO

Gio, 20/03/2008 - 15:15

Condividi su:


La parrocchia di San Bartolomeo ha reso noto il programma delle celebrazioni liturgiche che si svolgeranno in occasione della Settimana Santa .Tra fede e tradizione si annunciano le celebrazioni del Venerdì e del Sabato Santo. Il Venerdì Santo, alle ore 21, dopo la celebrazione della Passione del Signore , si svolgerà la Processione del Cristo Morto. E' questa un'antica tradizione che riprende dopo alcuni anni. Alla luce delle fiaccole e delle torce , percorreranno le vie della città le imponenti statue lignee del Cristo Morto e della Madonna Addolorata. Sono queste due statue seicentesche di pregevole fattura e di recente restaurate. Al termine della Processione le statue saranno riposte nella Chiesa della Madonna Addolorata in Piazza Dante. Il passaggio della processione sarà annunciato dal suono dei tamburi e delle “Battice”, un antico strumento in legno che viene utilizzato al posto delle campane per annunciare le celebrazioni religiose il giorno del Venerdì Santo . Il Sabato Santo, alle ore 22,30 inizierà la Veglia Pasquale. In Piazza Dante verrà acceso un grande braciere e sarà benedetto il “fuoco nuovo”. Culmine della celebrazione sarà l'ingresso in Chiesa della Statua del Cristo Risorto. E' questa una tradizione particolarmente significativa per i montefalchesi che , dalla buona riuscita di questo ingresso , traggono auspici per una buona annata. La celebrazione ha un suo particolare fascino che coinvolge emotivamente i fedeli .La chiesa è completamente al buio e dopo il canto di nove Kyrie viene intonato il Gloria. E' in questo preciso istante che si aprono le porte e la grande Statua del Cristo Risorto, portata da 6 giovani, fa il suo ingresso di “corsa”. Si accendono le luci della Chiesa, le campane tornano a suonare a distesa e i fuochi artificiali illuminano il cielo. Il giorno di Pasqua, alle ore 18, nella Chiesa di San Bartolomeo , si terrà un concerto d'organo eseguito dal Maestro Angelo Silvio Rosati di Spoleto. Sarà questa l'occasione per riascoltare il meraviglioso suono dell'organo dei Fratelli Martinelli recentemente restaurato .


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!