" LE DONNE DI MOZART" AL COMUNALE DI MONTELEONE - Tuttoggi

” LE DONNE DI MOZART” AL COMUNALE DI MONTELEONE

Redazione

” LE DONNE DI MOZART” AL COMUNALE DI MONTELEONE

Mer, 05/12/2007 - 10:20

Condividi su:


Sabato 8 dicembre al Teatro Comunale di Monteleone di Spoleto la Compagnia del Sole presenta Le donne di Mozart una pièce musico-teatrale che spazia tra le più belle pagine del compositore salisburghese, interpretata da Leonardo Caproni, Virgilio Bianconi, Francesca Bruni, Chiung-Wen Chiang, Marcella Ventura, Francesca Bacchetta, Paolo Cherubini, per la regia di Marco Bellussi.

Nello spettacolo la finzione teatrale consente un dialogo tra il giovane Mozart e uno dei personaggi da lui creati: Leporello. La conversazione tra i due si risolve in una riflessione ad alta voce in cui Mozart, ripercorrendo con la memoria alcuni tra gli incontri con le donne più importanti della propria vita, considera liberamente sulla natura del genere femminile, sui piaceri della seduzione e sul profondo valore dell'amore. Tra le donne citate nel percorso evocativo di Mozart ricordiamo la giovane cuginetta Anna Tecla “coniglietta e streghetta sempre complice e solidale” che provocò i primi turbamenti di Wolfgang e le ragazze Weider con le quali a Venezia egli conobbe il sesso; ma anche le grandi cantanti che diedero per prime voce alle eroine delle sue opere (così Nancy Storace e Caterina Cavalieri) e le donne di potere che ne influenzarono la carriera (così Isabella di Borbone Parma e Maria Teresa d'Austria). Un posto speciale viene riservato alle figure della sorella Nannerl (presente in scena accanto al protagonista) e di Aloisa (sorella maggiore della moglie Costance), il vero e grande amore di Mozart.

Per informazioni e prenotazioni ci si può rivolgere telefonicamente, fino al giorno precedente lo spettacolo, presso il Botteghino Telefonico Regionale del Teatro Stabile dell'Umbria, tutti i giorni feriali, dal lunedì al sabato, dalle 16 alle 19, al n°075/57542222. E' possibile acquistare i biglietti on-line sul sito del Teatro Stabile dell'Umbria http://www.teatrostabile.umbria.it/.


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!