Lavori pubblici, a Marsciano finanziamenti arrivano con la partecipazione ai bandi - Tuttoggi

Lavori pubblici, a Marsciano finanziamenti arrivano con la partecipazione ai bandi

Redazione

Lavori pubblici, a Marsciano finanziamenti arrivano con la partecipazione ai bandi

Dom, 04/10/2020 - 12:07

Condividi su:


Lavori pubblici, a Marsciano finanziamenti arrivano con la partecipazione ai bandi

Il Comune di Marsciano ha deciso di partecipare a numerosi bandi per cercare di realizzare altrettanti lavori pubblici.

Per cominciare l’Ente è in graduatoria, ma per il momento senza finanziamento, con una domanda presentata ad inizio del 2020 per reperire risorse finalizzate alla sola progettazione di interventi per la messa in sicurezza dei plessi scolastici di San Biagio della Valle e San Valentino e dell’ex Tabacchificio Pietromarchi a Marsciano.

Ci sono poi altri 3 progetti con i quali il Comune ha partecipato ad altrettanti bandi e per i quali è in attesa di conoscere l’esito: si tratta della realizzazione di un percorso ciclabile urbano a Marsciano, dell’ampliamento, mediante una tensostruttura, della scuola primaria presente nel quartiere di Ammeto e della sistemazione e messa in sicurezza di piazza Mazzini a Marsciano e di alcune strade comunali sul territorio tra cui quella di Monte Vibiano, ora in una situazione di particolare dissesto.

Sono infine 3 i bandi in scadenza tra il 15 e il 30 ottobre, ai quali il Comune sta partecipando con i seguenti progetti: installazione di impianti di videosorveglianza in più punti del territorio; intervento migliorativo degli impianti sportivi comunali presso la frazione di Castello delle Forme, con la copertura del campo da tennis e la realizzazione di nuovi spogliatoi, e l’efficientamento energetico della scuola elementare di Schiavo e dell’edificio di proprietà comunale che ospita il Bar a ridosso del teatro Concordia.

Per quanto riguarda risorse già disponibili, oltre ai 200 mila euro ottenuti per la realizzazione di un tratto di acquedotto tra Marsciano e Morcella, opera attesa da molti anni dalla popolazione, c’è un’altra importante opera che risulta già finanziata per 181 mila euro, a valere sui fondi europei per lo sviluppo e la coesione, ed è la riqualificazione dell’area esterna del castello di Migliano, per la quale è in fase di redazione e presentazione, da parte degli uffici, la progettazione preliminare. Altro progetto finanziato è la realizzazione di un bagno per disabili presso il distaccamento della Casa della Salute a Spina.

Una mole di lavoro imponente – afferma l’assessore Francesca Borzacchielloche l’Area Lavori pubblici dell’Ente sta gestendo con efficienza e professionalità. Un lavoro peraltro fatto in mesi segnati dall’emergenza Covid e quindi con gli uffici oberati da tutte le ulteriori incombenze che la pandemia ha determinato. Del resto, inevitabilmente, il ricorso a finanziamenti esterni attraverso la partecipazione ai bandi rappresenta l’unico modo per realizzare opere, vista l’impossibilità per il Comune di accendere mutui. I progetti che abbiamo messo in cantiere e per i quali confidiamo possano arrivare le risorse auspicate, spaziano su tanti fronti di intervento e toccano tutto il territorio. Continueremo ad operare con questo spirito, attivandoci su tutti i bandi che si presentano, pronti a cogliere tutte le occasioni di finanziamento possibili”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!