LA VUS RINNOVA IL PROPRIO PARCO AUTOMEZZI - Tuttoggi.info

LA VUS RINNOVA IL PROPRIO PARCO AUTOMEZZI

Redazione

LA VUS RINNOVA IL PROPRIO PARCO AUTOMEZZI

Mer, 13/01/2010 - 10:09

Condividi su:


Trenta nuovi automezzi in corso di acquisizione in questi giorni: Valle Umbra Servizi continua il rinnovo del parco mezzi per proseguire il percorso dell'impegno verso una gestione all'insegna della sicurezza, dell'economicità e del rispetto dell'ambiente.

I nuovi automezzi ne sostituiranno altrettanti, che hanno una vita media di quindici anni. E, come afferma il Presidente VUS Luca Barberini: “Questo investimento consentirà di ottenere sia migliori e più sicure condizioni di lavoro per i dipendenti, sia un'ottimizzazione dei costi di gestione conseguenti ai minori consumi e alla minore manutenzione, che una riduzione degli inquinanti immessi nell'ambiente”.

E' stato calcolato che sono ben oltre il milione le tonnellate annue di emissioni di anidride carbonica (CO2) che potrebbero essere abbattute, sostituendo le autovetture Euro 0, Euro 1 ed Euro 2 attualmente circolanti nelle 8 maggiori città italiane con autovetture nuove e più efficienti. La VUS, con un parco di 200 automezzi, all'insegna della politica di protezione dell'ambiente, attestata anche dalla certificazione ISO 14.0001, recentemente rinnovata, è fortemente impegnata ad abbattere le emissioni che derivano dalla propria attività. Essendo un'azienda di servizi con un territorio molto esteso, l'attenzione all'efficienza dei mezzi circolanti è particolarmente rilevante. Dei trenta nuovi automezzi VUS in corso di acquisizione, oltre la metà sono alimentati a GPL e questo contribuirà ulteriormente alla riduzione degli inquinanti. I vantaggi ambientali di questo tipo di alimentazione, fa del GPL un carburante per autotrazione di spicco nei piani anti-inquinamento europei e mondiali. Le auto alimentate a GPL praticamente non producono PM 10, tra le principali cause dell'inquinamento atmosferico dei centri urbani. Il GPL inoltre non contribuisce allo smog fotochimico, responsabile dell'alto inquinamento estivo nelle nostre città. Il GPL possiede per sua natura caratteristiche antidetonanti proprie (alto numero di ottani) e non necessita di piombo o di altri additivi cancerogeni come la benzina. Infine le emissioni di un'auto a GPL sono prive di particolati pesanti, di benzene, di zolfo e aldeidi, che sono fortemente cancerogeni e sono presenti nei carburanti ordinari.


Condividi su:


ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_spoleto

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!