LA VOLUNTAS NON PUO' SBAGLIARE A SPELLO - Tuttoggi

LA VOLUNTAS NON PUO' SBAGLIARE A SPELLO

Redazione

LA VOLUNTAS NON PUO' SBAGLIARE A SPELLO

Sab, 01/03/2008 - 12:50

Condividi su:


“Ora non è più possibile sbagliare. Se qualcuno pensava che il campionato fosse una marcia trionfale si sbagliava. La Voluntas si trova a lottare per raggiungere la coppia capolista, Nestor e Angelana, distanti ora ben quattro punti. A guastare la festa dei bianco rossi di mister Traini ci ha pensato una bella Clitunno che domenica scorsa, in svantaggio, prima ha pareggiato su calcio di rigore poi ha addirittura vinto la gara con una storica doppietta di Simone Antonini. Così con il duo di testa a più quattro Traini e i suoi sono tornati al comunale a testa bassa ed hanno ripreso subito a lavorare per la sfida con lo Spello che risulta ora determinante per rimanere attaccati alla vetta. Lavorare con volontà e dedizione, questa l'unica strada percorribile dai bianco rossi, che domenica, si può dire, sono stati anche un po' sfortunati. Certo è che la sorte non ha ancora girato dalla parte della Voluntas e prima o poi dovrà arrivare anche in casa bianco rossa. Ma in questo momento non ci si può di certo affidare alla fortuna ed il mister questo lo sa, tanto da aver ripreso subito da martedì a lavorare per cercare di permettere ai ragazzi, quanto prima, di assimilare il nuovo mudulo e recuperare quelle energie “psicofisiche” perse dopo il derby. In settimana Traini ha avuto l'opportunità di testare ancora una volta la squadra, in una partita amichevole con l'Arrone, serie D, che ha visto il ritorno degli ex Cossu e Gammaidoni. L'incontro si è chiuso con il risultato di 2 a 1 per i granata, e il mister ha effettuato diversi esperimenti. Apparso in ottima forma Amendola Benito, che potrebbe scendere in campo sin dal primo minuto. In settimana un attacco influenzale ha dimezzato la rosa. A letto con 39 sia Amendola Alessandro sia Delle Donne Nicola. Grande assente domenica a Spello Rodolfo Romeo, che al termine del derby ha riportato uno stiramento al polpaccio. Al suo posto potrebbe giocare Crugliano.”


Condividi su:


"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!