LA MONINI IN CERCA DI CONFERME. INTANTO SCOPPIA IL CASO 'FALASCHI' - Tuttoggi

LA MONINI IN CERCA DI CONFERME. INTANTO SCOPPIA IL CASO 'FALASCHI'

Redazione

LA MONINI IN CERCA DI CONFERME. INTANTO SCOPPIA IL CASO 'FALASCHI'

Ven, 21/12/2007 - 16:55

Condividi su:


Dopo la sofferta e rivitalizzante vittoria dell'ultimo turno di campionato contro Forlì, è arrivato il momento di ricercare conferme nel prossimo match che attenderà la Monini Spoleto, domenica alle ore 18 al PalaRota, contro la pari classifica Divani&Divani Avellino.Una gara molto importante dal punto di vista psicologico e di classifica contro una formazione neo promossa che ha nei tre schiacciatori di banda gli elementi più rappresentativi del sestetto (Perez, Enoch e l'opposto Kirchein). Una partita dal sapore particolare anche per i due ex di turno, uno in casa giallo-blù ed uno in casa irpina. Si tratta dello spoletino Niccolò Lattanzi, la scorsa stagione in forza alla formazione dell'Avellino con la quale ha conquistato la promozione in serie A2 e del franco-cubano Victor Perez Moreno, idolo degli spoletini nelle passate stagioni (dal 2005 al 2007).La Divani&Divani Avellino schiererà, agli ordini di coach Mosca, l'alzatore italo-argentino Garnica. A completare la diagonale l'esperto opposto brasiliano William Kirchein (alla sua settima stagione in serie A2). Attaccanti di banda Victor Perez Moreno e Paolino Enoch (reduce dalla sfortunata esperienza con Bari della passata stagione). Al centro, la coppia della promozione Bassi e D'Avanzo, mentre nel ruolo di libero verrà schierato Marco Lionetti.In casa spoletina, organico al completo per mister Polidori che potrà contare su un gruppo che speriamo possa aver ritrovato la fiducia nei propri mezzi dopo la buona prestazione di domenica scorsa nella quale capitan Corsini e compagni hanno dimostrato di poter competere alla pari anche con formazioni con bel altri obiettivi.

Fin qui il comunicato stampa della società giallo-blu. Ma sul tavolo, o meglio in campo, resta il 'giallo' Falaschi, il regista che, sulla carta, sarebbe stato ceduto al Latina per Ivan Zaitsev, ma che di andar via da Spoleto non ne vuol proprio sapere . Il comunicato della società dimostra come la stessa sia, praticamente, “sotto scopa” del giocatore e del relativo procuratore. Il timore dei dirigenti è che Falaschi, il regista della squadra, possa non giocare al meglio. Ma il problema c'è e rimane. E il campionato non finisce domenica. L'alzatore giallo-blu sembra non aver voluto accogliere neanche l'invito dei tifosi “a farsi da parte per il bene della squadra”. La speranza è che ora non si sfaldi la squadra. Ma a questo penserà Fausto Polidori. Ovviamente ogni ora che passa compromette la trattativa per Zaitsev. Anzi, forse è già totalmente compromessa.


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!