La Confcommercio chiede ai candidati sindaco di far acquistare l’ex Zuccherificio al Comune

La Confcommercio chiede ai candidati sindaco di far acquistare l’ex Zuccherificio al Comune

Secondo i commercianti potrebbero essere utilizzati i fondi europei | Scelto il confronto aperto, ma faccia a facccia

share

La Confcommercio è pronta ai faccia a faccia con i candidati sindaco che si sfideranno il prossimo 26 maggio: è stato infatto consegnato l’elenco delle richieste che i commercianti intendono inserire nei programmi elettorali e quindi nell’azione amministrativa della prossima legislatura. 
Aldo Amoni, presidente della Confcommercio ha preferito un confronto approfondito con ciascun aspirante alla fascia tricolore, per discutere al meglio le tematiche e confrontarsi a 360 gradi.
Il 10 maggio è in agenda l’appuntamento con il candidato del centrodestra Stefano Zuccarini: ore 14.30 all’hotel Poledrini.
Il 15 maggio sarà la volta del candidato del centrosinistra Luciano Pizzoni che verrà convocato nella sede della Confcommercio alle 14.30 in via Piermarini 24 a Foligno. 
Terzo confronto, vedrà protagonista il candidato grillino: il 17 maggio appuntamento con David Fantauzzi alle 14.30 nella sede dell’associazione.
“Chiediamo in modo particolare di prendere in considerazione le macro proposte elaborate dai negozianti – spiega Amoni – in particolar modo per il recupero dell’area dell’ex Zuccherificio, in cui crediamo che la proprietà abbia perso interesse e potrebbe quindi acquistarla il Comune con fondi europei per costruire il Palazzo della Scienza ed un grande palazzetto multifunzionale”.
La Confcommercio al momento non ha comunicato date ed incontri con gli altri tre aspiranti alla poltrona di primo cittadino ma fa sapere di essere a disposizione per eventuali richieste di incontro.

share

Commenti

Stampa