Internazionali maschili di Tennis Umbria, l'argentino Berlocq difende il titolo del Challenger ATP di Todi. In tabellone anche Thomas Muster - Tuttoggi

Internazionali maschili di Tennis Umbria, l'argentino Berlocq difende il titolo del Challenger ATP di Todi. In tabellone anche Thomas Muster

Redazione

Internazionali maschili di Tennis Umbria, l'argentino Berlocq difende il titolo del Challenger ATP di Todi. In tabellone anche Thomas Muster

Sab, 27/08/2011 - 08:53

Condividi su:


Internazionali maschili di Tennis Umbria, l'argentino Berlocq difende il titolo del Challenger ATP di Todi. In tabellone anche Thomas Muster

Basterebbe la straordinaria presenza di Thomas Muster a nobilitare la quinta edizione degli Internazionali maschili di Tennis dell’Umbria, Challenger ATP di Todi. Ma l’austriaco, ex numero uno del mondo e vincitore del Roland Garros, è solo la ciliegina su una torta di per sé ricchissima da offrire agli appassionati di tennis. L’entry list della Blu.express.com Tennis Cup 2011 (35.000 $ di montepremi), in programma dal 10 al 18 settembre sul “rosso” del Tennis Club Todi, è eloquente. Un top 100, l’argentino Carlos Berlocq campione in carica a Todi e n° 75 del ranking ATP, Junqueira 101, l’ottimo Mayer altro argentino che quest’anno ha raggiunto i quarti a San Marino battuto dal vincitore del torneo Starace, poi il francese Paire (semifinale a San Marino sempre contro Starace) e il serbo Ciric finalista a Sopot per un main draw (tabellone principale) chiuso, quest’anno, dal tennista numero 265 del mondo (il francese Eysseric) e con ben 12 giocatori classificati tra le prime 200 posizioni del ranking mondiale. Un biglietto da visita eccezionale del quale possono essere orgogliosi il presidente del comitato organizzatore degli Internazionali e del Tennis Club Todi1971 Marcello Marchesini e il direttore del torneo maschile Francesco Cancellotti, icona del tennis professionistico umbro. Cancellotti, dopo aver assegnato a Muster (da un paio d’anni è tornato a calcare i campi da tennis nei Challenger ATP) una delle quattro wild card (le altre ancora devono essere decise e non si escludono altri nomi importanti che potrebbero mutare la griglia delle teste di serie), sarà protagonista anche in campo insieme al fuoriclasse austriaco in un match esibizione, domenica 11 settembre alle ore 17 sul campo centrale del Tennis Club Todi, il cui ricavato sarà interamente devoluto all’AIL (associazione italiana per la lotta alla leucemia) tramite FedeLux, “Insieme per Federico Luzzi”, associazione fondata ad Arezzo da Paola madre del giovane tennista prematuramente scomparso.

Tornando alle prime otto teste di serie del torneo vediamo allora nel dettaglio da chi Carlos Berlocq dovrà difendersi per mantenere il titolo conquistato lo scorso anno. Come detto la numero 1 è l’argentino Carlos Berlocq (numero 75 del ranking mondiale) la 2 l’argentino Diego Junqueira (101) la 3 il francese Benoit Paire (118) la 4 l’argentino Leonardo Mayer (138) la 5 l’italiano Paolo Lorenzi (140) la 6 il serbo Nikola Ciric (155) la 7 l’italiano Alessio Di Mauro (162) la 8 il francese David Guez (166).

CARLOS BERLOCQ
L’argentino Carlos Berlocq, già numero 66 della classifica mondiale nel 2007, vanta in carriera 9 vittorie nei Challenger ATP. Dopo un periodo difficile che lo ha fatto scivolare oltre la posizione numero 500 della classifica, il tennista sudamericano è tornato ai livelli degli anni passati ed ora è posizionato al numero 75 del ranking ATP. Agli Us Open affronterà al primo turno lo spagnolo Pere Riba. Per Berlocq si tratta della terza volta alla Blu-express.com Tennis Cup, vinta lo scorso anno battendo in finale l’attuale numero 32 del mondo, lo spagnolo Marcel Granollers.

Si profila quindi anche per quest’anno una Blu.express.com Tennis Cup di altissimo livello. Un evento sportivo che regala all’Umbria una ribalta internazionale mai raggiunta prima. Un torneo cresciuto in maniera esponenziale sia dal punto di vista tecnico sia organizzativo e per il secondo anno preceduto dall’ edizione in ”rosa”, la Astra Tennis Cup, torneo da 10.000 $ del circuito professionisti Itf vinto dalla ventenne bergamasca Alice Moroni. La città di Todi e l’Umbria rafforzano pertanto il ruolo di vetrine straordinarie e per certi versi uniche del tennis professionistico in Italia, il tutto impreziosito dalla presenza ormai stabile di Corrado Barazzutti e del suo staff (il capitano di Coppa Davis e Federation Cup da tre anni dirige a Todi, per tutto il mese di luglio, stage di perfezionamento per ragazzi e adulti).
Alla stessa stregua dei migliori tornei del mondo la Blu-Express.com Tennis Cup di Todi dispone di un servizio on-line all’avanguardia. Il portale www.internazionaliumbria.com, curato dalla Crionet (azienda specializzata nella gestione informatica dei Challenger ATP), offre una vasta gamma di opzioni per rendere ancora più semplice, veloce e dettagliata l’informazione riguardante ogni aspetto della manifestazione sportiva. Il Live Score consente di avere i punteggi degli incontri aggiornati in tempo reale, mentre grazie al servizio Live Tv è possibile vedere in diretta dal proprio computer i match disputati sul campo centrale. In più gallerie fotografiche (grazie al servizio della Foto studio Rosati di Marsciano), video, schede dei giocatori e molto altro ancora. Insomma una garanzia per gli appassionati che in questo modo potranno sapere proprio tutto sulla rassegna tennistica umbra. Nella scorsa edizione sono stati registrati circa 1.300.000 contatti. Numeri davvero straordinari che testimoniano l’impatto mediatico dell’evento a livello internazionale ed il conseguente ritorno di immagine per il territorio del “cuore verde” d’Italia.
Per ogni informazione consultare il sito
www.internazionaliumbria.com


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!