Incendi, continua a bruciare il bosco sui Martani | Foto e video - Tuttoggi

Incendi, continua a bruciare il bosco sui Martani | Foto e video

Sara Cipriani

Incendi, continua a bruciare il bosco sui Martani | Foto e video

Dom, 19/09/2021 - 11:12

Condividi su:


Continuano a bruciare ettari di bosco sulle pendici dei Monti Martani, tra i comuni di Spoleto, Castel Ritaldi e Giano dell’Umbria, in fiamme incessantemente da ieri pomeriggio, 18 settembre.

Diversi i focolai partiti contemporaneamente su più punti all’interno della folta vegetazione che fanno presupporre un rogo di origine dolosa. Al momento l’incendio classificato medio, è tenuto sotto controllo dai mezzi aerie e interessa una superficie di circa 10 ettari.

I vigili del fuoco sono all’opera dalle 18:00 di ieri, con base nella frazione di Francocci (comune di Spoleto) con le squadre di Spoleto, Todi e Perugia Centrale, coordinate dalla direzione operazioni spegnimento del capoluogo.

Richiesto inoltre l’intervento di un secondo canadair oltre a quello già operativo insieme all’elicottero della Regione Umbria.

Le fiamme attualmente si stanno muovendo scendendo lungo le pendici, la fitta vegetazione e il terreno caratterizzato da forre e stretti valloni, completamente asciutti dopo mesi di siccità creano le condizioni ideali per il facile espandersi del rogo e impediscono agli operatori di raggiungere il fronte dell’incendio né di persona, né con i mezzi di terra.

L’incendio localizzato al momento in frazione Torregrossa, una folta domato dall’alto potrà essere poi arginato creando dei margini ddi sicurezza con ruspe e mezzi adeguati.

Dichiarato nel comune di Castel Ritaldi lo stato di emergenza e il sindaco Elisa Sabbatini sta seguendo da ieri l’evolversi della situazione, mettendo in campo tutte le risorse disponibili a supporto della situazione.

Per il comune di Spoleto, sono presenti il responsabile della direzione tecnica e della protezione civile che stanno monitorando l’evolversi della situazione.

Al momento non risultano minacciate case o centri abitati.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!