Incendi al Trasimeno, denunciato un operaio

Incendi al Trasimeno, denunciato un operaio

Redazione

Incendi al Trasimeno, denunciato un operaio

Mer, 01/09/2021 - 15:08

Condividi su:


Indagine dei carabinieri forestali di Passignano: le fiamme non provocate da un piromane, ma dalle scintille da un cavo elettrico tranciato per errore

Non sarebbe stato un piromane a provocare gli incendi che lo scorso 28 luglio hanno bruciato bosco e oliveti al Trasimeno, nella zona tra Castel Rigone e San Donato, nel comune di Passignano.

Per i carabinieri forestali di Passignano, a seguito di indagine, a provocare l’incendio sarebbero state le scintille scaturite dalle linee elettriche della media tensione tranciate inavvertitamente da un operaio che vi stava lavorando. L’operaio non si sarebbe infatti accorto che la gru del suo mezzo aveva toccato, finendo per tranciarlo, un cavo della linea elettrica.

Da qui le scintille che hanno provocato l’incendio.

L’operaio è stato denunciato.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!