In bici sognando i campioni del passato: torna La Trasimena

In bici sognando i campioni del passato: torna La Trasimena

Redazione

In bici sognando i campioni del passato: torna La Trasimena

Ven, 22/10/2021 - 08:25

Condividi su:


Domenica Castiglione del Lago torna la cicloturistica con due percorsi | Da sabato il mercatino vintage e altre iniziative

Domenica 24 ottobre torna la “La Trasimena,” la ciclostorica del Lago Trasimeno organizzata dalla ASD Grifo Bike Perugia “I Grifoni” in collaborazione con le associazioni ciclistiche castiglionesi e con il patrocinio del Comune di Castiglione del LagoRegione Umbria, associazione “I borghi più belli d’Italia” e i Comuni di Città della PievePacianoPanicale e Magione.

La Trasimena” è una spettacolare ciclostorica con viste mozzafiato sul territorio umbro, un connubio fra sport, ambiente ed enogastronomia: è una pedalata in libera escursione non competitiva su strade bianche e asfaltate tutta all’insegna del vintage e dedicato a biciclette d’epoca o di ispirazione storica e comunque costruite prima del 1987. Dopo i successi delle prime due edizioni, nel 2018 e nel 2019 e dopo lo stop obbligato dello scorso anno, torna una grande festa dello sport, del paesaggio e dell’ambiente, successo che sicuramente verrà superato in questa terza edizione viste le tantissime preiscrizioni che si stanno intensificando nell’ultimi giorni. Il percorso è molto panoramico e permette a tutti di ammirare il bellissimo paesaggio intorno al Lago Trasimeno e di assaporare i prodotti del territorio. Sono previsti infatti una serie di punti di ristoro con prodotti tipici locali.

“Manifestazioni come “La Trasimena” – spiega la vicesindaco e assessore allo sport Andrea Sacco – rappresentano un connubio unico fra sport, ambiente ed enogastronomia e si identificano alla perfezione con un territorio come quello di Castiglione del Lago: è per questa ragione che come Amministrazione abbiamo deciso di sostenerla e di promuoverla. Questa manifestazione ha ancora ampi margini di crescita e può rappresentare un’ottima occasione per destagionalizzare e differenziare l’offerta turistica”.

Il mercatino vintage

Saranno due le giornate al raduno ciclostorico: sabato 23 ottobre con mercatino vintage in Piazza Gramsci, iscrizioni e ritiro numeri. Sempre sabato pomeriggio alle ore 17:30 nella Sala del Teatro di Palazzo della Corgna ci sarà un convegno dedicato a Gino Bartali con la presenza di Giancarlo Brocci, ideatore della celeberrima “Eroica”, madre di tutte le ciclostoriche.

La pedalata: due percorsi

Domenica 24 ottobre raduno il Piazza Mazzini alle 8:30 con partenza alle 9. La manifestazione che si chiuderà con un evento gastronomico all’arrivo. Le iscrizioni sono aperte sul sito dell’iniziativa e in loco il sabato pomeriggio e la mattina prima della partenza. Tutto il percorso è aperto al traffico e pertanto è obbligatorio rispettare il Codice della Strada, ed è inoltre necessario essere in possesso di certificazione medica di idoneità agonistica alla pratica del ciclismo rilasciato dai competenti centri di medicina dello sport.

Sono due i percorsi previsti. Pianeggiante e corto il “Percorso corto” di 42 Km che, partendo dal centro di Castiglione del Lago in Piazza Mazzini, consentirà a tutti di ammirare il paesaggio intorno al Lago Trasimeno e di assaporare i prodotti del territorio. Uscendo da Castiglione del Lago, attraverso strade minori e strade bianche il percorso è prevalentemente pianeggiante e costeggia i confini con la Toscana e dei laghi di Montepulciano e Chiusi con 2 punti di ristoro in località Pozzuolo e Vaiano, per poi tornare a Castiglione del Lago sempre in Piazza Mazzini.

Il “Percorso lungo” di 85 Km ha 2 punti di ristoro a Pozzuolo e Cantagallina, con la variante che porterà i ciclisti verso Panicale, sede del terzo ristoro, e poi ridiscendere verso Castiglione del Lago fino al rientro in Piazza Mazzini.

Gli organizzatori ricordano che “La Trasimena” è una ciclosportiva di tipo promozionale, un raduno cicloturistico non competitivo su strade asfaltate e bianche. Tutto il percorso è sempre aperto al traffico e pertanto è obbligatorio per tutti i partecipanti rispettare il Codice della Strada.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!