"Impronte di danza". I giovani danzatori umbri al debutto ad Umbertide - Tuttoggi

“Impronte di danza”. I giovani danzatori umbri al debutto ad Umbertide

Redazione

“Impronte di danza”. I giovani danzatori umbri al debutto ad Umbertide

Gio, 24/11/2011 - 14:26

Condividi su:


Dopo due mesi di lavoro debutta il progetto “RE-TOUCH” che porta sulla scena i 21 “Giovani Danzatori Umbri” provenienti dal territorio provinciale, affiancati da sei danzatori professionisti della compagnia OPLAS, promotrice dell’iniziativa insieme all’Assessorato alla Cultura della Provincia di Perugia nell’ambito del progetto “IMPRONTE DI DANZA”. Il debutto avrà luogo ad Umbertide (Teatro OPLAS, sabato 26 novembre ore 21h00) con repliche a Città della Pieve (Teatro Accademia degli Avvaloranti, domenica 27 novembre ore 17h30), a Bevagna (Teatro F.Torti, sabato 3 dicembre ore 21h00) e Gualdo Tadino (Teatro Don Bosco, domenica 4 dicembre ore 17h30). I giovani danzatori sono stati indicati dalle stesse direzioni didattiche di sette scuole che hanno aderito al progetto: Apollon Musagéte (Perugia, diretta da Annalisa Lentini); Nuovascuola (Perugia, diretta da Virginia Belardi e Lorena Parretta); School of Dancing Spring (Corciano, diretta da Francesca Primavera); Scuola di Danza by Oplas (Foligno e Umbertide, diretta da Luca Bruni); Studio Danza (Città di Castello e Trestina, diretto da Rita e Roberta Giubilei). Fondamentale per questi giovani è stato calarsi nel mondo dello spettacolo dal vivo accanto a dei professionisti che lo fanno quotidianamente, così come poter studiare con il coreografo (Luca Bruni) e i primi ballerini e solisti della compagnia (Mario Ferrari, Veronica Nieddu e Francesco Sangermano) secondo un calendario diluito su due mesi di prove. Il progetto è stato in grado di unire allievi e scuole, oltrepassando le barriere dell’appartenenza all’una o all’altra scuola: questo anche perché le giornate di prova hanno avuto luogo non in una sola sede, bensì in tutte, provocando il naturale scambio di servizi e conoscenze, nonché di risorse umane.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!