Carabinieri, comandante Giuseppe Manichino lascia dopo oltre 4 anni | Chi arriva - Tuttoggi

Carabinieri, comandante Giuseppe Manichino lascia dopo oltre 4 anni | Chi arriva

Redazione

Carabinieri, comandante Giuseppe Manichino lascia dopo oltre 4 anni | Chi arriva

Il maggiore assumerà un nuovo incarico a Rimini, visita di commiato in Municipio
Gio, 19/09/2019 - 12:23

Condividi su:


Carabinieri, comandante Giuseppe Manichino lascia dopo oltre 4 anni | Chi arriva

Il sindaco Luciano Bacchetta ha ricevuto questa mattina (giovedì 19 settembre), nella residenza municipale, il Comandante della Compagnia Carabinieri di Città di Castello, maggiore Giuseppe Manichino, per una visita di commiato.

Il maggiore Manichino, dopo oltre quattro anni di permanenza nel capoluogo altotiberino, si accinge a lasciare la compagnia per assumere un nuovo incarico al nucleo investigativo del comando provinciale dei carabinieri di Rimini.

Bacchetta e Manichino, quest’ultimo accompagnato dal Comandante della Stazione, luogotenente Fabrizio Capalti, si sono intrattenuti in un cordiale colloquio, nel corso del quale il sindaco lo ha ringraziato per l’opera svolta in questi anni di permanenza alla guida della Compagnia e ha colto l’occasione per rinnovare i profondi sentimenti di gratitudine per la preziosa opera quotidiana profusa da tutte le donne e gli uomini dell’Arma e delle forze dell’ordine.

Al suo posto arriverà il capitano Giovanni Palermo. Nato in Germania il 26.6.1971, ma cresciuto nella provincia di Avellino, si è arruolato nell’Arma dei Carabinieri nel 1991 ed ha svolto servizio come carabiniere nelle province di Lecce ed Avellino. Come Maresciallo ha poi prestato servizio prima a Castiglion Fiorentino, poi a Siena presso il Nucleo Investigativo del Comando Provinciale, dove si è distinto per le spiccate capacità investigative. L’ulteriore e definitivo salto di carriera avviene nel 2008, quando, dopo aver vinto il concorso per Ufficiale dell’Arma ed esser promosso al grado di Tenente, viene posto al Comando della Tenenza di Caivano (NA), realtà ad elevatissimo impegno operativo. Giunge ad Empoli, alla fine del 2012, come Comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile mentre dal 2016 è al comando del Nucleo investigativo di Grosseto.


Condividi su:


Aggiungi un commento