I Ceri di Gubbio in 18 scatti inediti di Steve McCurry - Tuttoggi

I Ceri di Gubbio in 18 scatti inediti di Steve McCurry

Davide Baccarini

I Ceri di Gubbio in 18 scatti inediti di Steve McCurry

L'8 dicembre inaugura la mostra “Passionate Umbria ceraioli of Gubbio” a Palazzo dei Consoli
Gio, 04/12/2014 - 09:23

Condividi su:


Continua la storia d’amore tra Steve McCurry e i Ceri di Gubbio. Il noto fotografo americano ha infatti dedicato un’intera mostra, con 18 scatti inediti, al suggestivo evento del 15 maggio, dal titolo “Passionate Umbria ceraioli of Gubbio”. L’esposizione, che avrà luogo nella Sala dell’Arengo di Palazzo dei Consoli, sarà inaugurata l’8 dicembre alle 12.30 e qui ci resterà fino al 29 aprile 2015 (a due settimane dal grande giorno).

A presentare l’evento nella conferenza di ieri a Palazzo Donini (Perugia), erano presenti il sindaco di Gubbio Filippo Mario Stirati e l’assessore regionale alla Cultura Fabrizio Bracco. Quest’ultimo ha dichiarato: “Vogliamo ribadire l’importanza di questo progetto, non solo per lo spessore culturale e mediatico ma soprattutto perché la Festa dei Ceri è identità dell’Umbria intera e non solo della città di Gubbio. Il 15 maggio esprime un valore unitario per l’intera Regione, che ha scelto i Ceri a simbolo ed emblema. La forza di questa rievocazione ha travolto anche un viaggiatore globale come McCurry, che si è invaghito così tanto di questa Festa, dopo una prima esperienza con i Ceri Mezzani, da volerla ritrarre in una mostra specifica“.

Il primo cittadino di Gubbio, che ha colto l’occasione per ricordare anche la realizzazione del prossimo Centro di documentazione sulla Festa dei Ceri, ha sottolineato che “questa mostra fotografica contribuirà a farci leggere la Festa da un altro punto di vista e posso dire, dopo aver conosciuto personalmente McCurry, che è entrato pienamente nello spirito di questa travolgente rievocazione, con scatti che sorprenderanno anche per l’allestimento“.

Le 18 foto saranno esposte su pannelli al plasma retro illuminati e bifacciali che penderanno dalle arcate della Sala dell’Arengo. Per godere a pieno della mostra sarà possibile scaricare un’applicazione che permetterà di ricevere, sul proprio smartphone, informazioni su ogni singola opera semplicemente avvicinandosi ad esse.

Fino all’11 gennaio 2015 sarà possibile visitare anche “Sensational Umbria”, altra mostra di McCurry con i 100 scatti del fotografo raccolti durante il suo viaggio nella nostra regione.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!