Gualdo Tadino, in arrivo 74mila euro per il primo Centro del Riuso territoriale - Tuttoggi

Gualdo Tadino, in arrivo 74mila euro per il primo Centro del Riuso territoriale

Redazione

Gualdo Tadino, in arrivo 74mila euro per il primo Centro del Riuso territoriale

Il Comune ha ottenuto il finanziamento per l'apertura, l'assessore Mischianti "Altro grande risultato dopo ampliamento Porta a porta e nuovo Centro di raccolta rifiuti"
Gio, 09/03/2017 - 14:31

Condividi su:


Una nuova buona notizia per i cittadini gualdesi sul tema riguardante la gestione dei rifiuti urbani. E’ di circa 74.000 euro, infatti, il finanziamento regionale ottenuto dal Comune di Gualdo Tadino per la realizzazione del Primo Centro del Riuso territoriale.

Il Centro del Riuso sorgerà nel nei pressi del nuovo Centro di Raccolta dei Rifiuti Urbani, sito nella zona industriale nord di Gualdo Tadino, e sarà al servizio anche dei cittadini dei comuni limitrofi di Fossato di Vico e Sigillo.

La finalità sarà quella di contrastare e superare la cultura dell’usa e getta – ha dichiarato l’assessore all’Ambiente Michela Mischiantie sostenere la diffusione di una cultura del riuso dei beni, basata su principi di tutela ambientale e solidarietà sociale”.

Il cittadino, al Centro del Riuso, può conferire i propri beni usati promuovendo in questo modo il loro reimpiego, prolungandone il ciclo di vita oltre le necessità del primo utilizzatore, in modo da ridurre la quantità di rifiuti da avviare a trattamento o smaltimento.

Tutti i soggetti coinvolti si stanno adoperando nella risoluzione di tutte le pratiche amministrative al fine di approvare il progetto esecutivo e appaltare i lavori il prima possibile” – ha sottolineato Mischianti Dopo l’apertura del nuovo Centro di raccolta dei rifiuti e l’ampliamento del servizio Porta a Porta, con la realizzazione del primo Centro del Riuso, l’amministrazione ha ottenuto il raggiungimento di un altro importante obiettivo tutt’altro che scontato e che in continuità con l’azione amministrativa non toccherà la pressione fiscale e non graverà sulle tasche dei cittadini.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!