Giovani e lavoro, convegno a Marsciano - Tuttoggi

Giovani e lavoro, convegno a Marsciano

Redazione

Giovani e lavoro, convegno a Marsciano

Dom, 20/06/2021 - 08:34

Condividi su:


Il Comune di Marsciano, come spiega l’amministrazione, aderisce pienamente alle finalità di questa iniziativa e ringrazia l’Arcidiocesi

“Giovani e lavoro, un cantiere che non ammette ritardi” è il titolo del convegno che si terrà a Compignano, frazione di Marsciano, presso l’Azienda agricola Augusto Coli, martedì 22 giugno alle ore 18.00.

Iniziativa dell’Archidiocesi

L’iniziativa è promossa dalla Pastorale sociale e del lavoro dell’Archidiocesi di Perugia-Città della Pieve e si propone di stimolare una collaborazione sinergica tra le istituzioni e il mondo del lavoro finalizzata a individuare strategie di contrasto alla disoccupazione giovanile.

Partecipazione del Comune

Il Comune di Marsciano, come spiega l’amministrazione, aderisce pienamente alle finalità di questa iniziativa e ringrazia l’Arcidiocesi per il lavoro che sta portando avanti su un tema che richiede una lucida analisi da parte di tutti gli attori coinvolti, a partire proprio dalle istituzioni, e una azione coordinata in cui le imprese e il mondo della scuola e della formazione abbiano un ruolo determinante.

La conferenza

La conferenza, che sarà aperta dai saluti del sindaco di Marsciano Francesca Mele e del direttore della Pastorale sociale e del lavoro, Carlo Cerati, vedrà gli interventi del cardinale arcivescovo Gualtiero Bassetti, presidente della Cei, di Michele Fioroni, assessore allo sviluppo economico e innovazione della Regione Umbria, di Michele Toniaccini, presidente ANCI Umbria, di Michela Sciurpa, amministratore Unico di Sviluppumbria, e di Giuseppe Cioffi, presidente di ITS Umbria Academy. La moderazione è affidata a Francesca Di Maolo, coordinatrice della Commissione regionale per il sociale e il lavoro della Conferenza episcopale umbra.

Giovani e lavoro

“Una società – sottolinea il sindaco Francesca Mele – che non riesce a garantire prospettive di lavoro e quindi di vita dignitosa a una parte consistente dei propri giovani è condannata al declino. La ripartenza dall’attuale stato di crisi è sicuramente l’occasione per rimettere in moto un investimento serio sul capitale umano rappresentato dai nostri giovani. Bene, dunque, momenti di confronto come questo che possano anche aiutare a fare una ricognizione a livello locale e regionale delle forze, delle opportunità e delle prospettive che possono essere messe in campo per favorire la formazione dei ragazzi, il loro accesso al mercato del lavoro e lo sviluppo di politiche economiche, sociali e industriali coerenti con questo obiettivo”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!