Giornata ecologica a Spello, cacciatori e cittadini insieme per l'ambiente

Giornata ecologica a Spello, cacciatori e cittadini insieme per l’ambiente

Redazione

Giornata ecologica a Spello, cacciatori e cittadini insieme per l’ambiente

Mar, 15/06/2021 - 11:53

Condividi su:


Trovati bossoli non derivanti da attività venatoria

Raccolti quintali di rifiuti e un autocarro di sacchi contenente bossoli non da caccia. E’ il risultato la della Giornata ecologica a Monte Subasio, organizzata da Federcaccia e che ha visto molti cacciatori in prima linea.


Battuta al cinghiale, scatta l’esposto della Lac

I rifiuti raccolti

L’evento si è svolto domenica scorsa, 13 giugno, quando cacciatori e semplici cittadini coordinati dalla Fidc di Spello hanno dato vita a una giornata ecologica per ripulire il Subasio dai rifiuti abbandonati. Circa 40 i volontari coinvolti, che hanno recuperato, differenziato e messo a disposizione della Valle Umbra Servizi, per il successivo ritiro – portato a termine tra lunedì 14 e martedì 15 –, lavatrici, condizionatori d’aria, ferro di ogni sorta, batterie d’auto, pneumatici di varie misure, metri quadri di guaina catramata, decine e decine di bottiglie di vetro, plastica di ogni genere, materassi, divani, damigiane, oltre cento cartoni vuoti di vino da tavola, pezzi di mobili in legno, numerosi pannelli di pericoloso eternit – che ovviamente non sono stati rimossi ma segnalati alle autorità competenti – e, infine, un incredibile numero di sacchi di plastica pieni di bossoli di cartucce da tiro al piattello, che hanno riempito un intero motocarro.

Bossoli non derivanti da attività dei cacciatori

Raccolti anche bossoli non derivanti da attività venatoria. “Da sottolineare – dice Federcacciache vedere con l’attività venatoria e che, al contempo, in zona non esistono campi da tiro: per questo è già partita un’indagine contro ignoti. Si cerca tra gli ambienti associativi al di fuori dell’attività venatoria, in quelle attività che utilizzano, spesso, sacchi di plastica riempiti di bossoli a scopo ludico-ricreativo. Sarebbe bastato, terminata la propria attività – magari anche autorizzata – rimuovere il materiale così come lo si era portato“.

“Rispettate l’ambiente”

Da Federcaccia l’invito “a tutti i cittadini a rispettare l’ecosistema e a sfruttare l’isola ecologica di Foligno, il servizio di smaltimento di rifiuti esistente, comodo e funzionante“. Allo stesso tempo Federcaccia Umbra, nel plaudire l’iniziativa della sezione comunale di Spello, invita chiunque dovesse avvedersi di soggetti intenti a depositare rifiuti in aree non adibite a tale scopo, a segnalare l’accaduto con tempestività alle autorità locali. 

“Grazie a chi ha partecipato a questa iniziativa”

Dall’associazione dei cacciatori anche il grazie a tutti i partecipanti che hanno preso parte a questa iniziativa, “che rappresenta ogni volta la migliore risposta possibile a chi, dai salotti animal-ambientalisti, si ostina a speculare sulla figura del cacciatore quale distruttore della natura e dell’ambiente. Chiunque conosca un minimo la ruralità sa perfettamente che ciò non è vero neanche in minima parte“.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!