Galleria della Guinza, Mancini (LN) sollecita l’amministrazione tifernate, “Idee concrete per renderla fruibile” - Tuttoggi

Galleria della Guinza, Mancini (LN) sollecita l’amministrazione tifernate, “Idee concrete per renderla fruibile”

Redazione

Galleria della Guinza, Mancini (LN) sollecita l’amministrazione tifernate, “Idee concrete per renderla fruibile”

Ven, 04/04/2014 - 11:12

Condividi su:


Da.Bac.
Il consigliere comunale nonché capogruppo della Lega Nord, Valerio Mancini, torna a parlare della “Galleria della Guinza” in un ordine del giorno presentato, giovedì 3 aprile, al sindaco tifernate e al presidente del CC.
Il lungo tunnel di 6 km, realizzato nell’ambito della strada E 78, con lo scopo di collegare Umbria e Marche risulta terminato nella sua parte più difficile da ormai più di 10 anni ma giace abbandonato e inutilizzato da altrettanto tempo senza ogni possibile utilizzo. Lo scorso febbraio, annunciato dalle parole del capogruppo regionale della Lega Nord Gianluca Cirignoni dopo il “V Guinza Day”, nacque addirittura il comitato interregionale per l'apertura della galleria, sostenuto da un’abbondante raccolta firme.
Le popolazioni della Valle del Metauro, dell’Alto Tevere Umbro e della Valtiberina Toscana sono costrette ad affrontare l’impervio Valico Appenninico di Bocca Trabaria (33 km di curve), che negli ultimi quattro anni è stato anche chiuso, per ben due volte, causa movimenti franosi. Per non parlare dei rischi, dei disagi e delle conseguenti perdite di tempo e denaro che gli utenti di questa strada sono costretti ad affrontare.
Mancini ricorda anche come le popolazioni interessate siano legate da anni e anni di rapporti sia economici e familiari, contribuendo reciprocamente allo sviluppo delle rispettive Comunità, e che quindi sia assurdo dover protrarre ancora tale situazione di abbandono. Ad essere penalizzati, inoltre, ci sarebbero territori dal forte valore storico, ambientale ed economico.
Nel versante marchigiano la galleria è di fatto già servita dal tracciato della 4 corsie e necessita solo di opere di minore importo; nel versante umbro, invece, la galleria è servita dalla strada Provinciale 200 di Parnacciano, che avrebbe bisogno di lavori di messa in sicurezza. Il completamento del tracciato della E 78, che include la Galleria della Guinza, è nei desideri di molti ma è molto lontano dall’essere realizzato, con il conseguente deterioramento della Galleria stessa e con l’immancabile spreco di denaro pubblico.
Con le suddette premesse, Valerio Mancini ha chiesto di “impegnare il Sig. Sindaco e la spett.le Giunta a promuovere in ogni forma possibile e con tenacia, la proposta di rendere fruibile al traffico la Galleria della Guinza, completandola in ogni sua parte”. “Sarà il nostro Municipio, – ha concluso il capogruppo della lega Nord tifernate – in quanto il più importante del comprensorio, ad avere molteplici benefici in qualità della vita e ovviamente in termini economici. Resta inalterato l’obbiettivo del completamento della E 78 con la costruzione della seconda Galleria. Invito tutto il Consiglio Comunale ad proporre concrete idee allo scopo di raggiungere l’obbiettivo”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!