Gaia Trionfera conquista il Teatro Talia, standing ovation per la violinista 16enne - Tuttoggi

Gaia Trionfera conquista il Teatro Talia, standing ovation per la violinista 16enne

Redazione

Gaia Trionfera conquista il Teatro Talia, standing ovation per la violinista 16enne

La giovane artista gualdese ha effettuato la data zero del suo tour 2017 nella sua città d'origine,
Gio, 29/12/2016 - 12:25

Condividi su:


Gaia Trionfera conquista il Teatro Talia, standing ovation per la violinista 16enne

In un Teatro Talia completamente esaurito, nella serata di ieri (mercoledì 28 dicembre), la giovane artista gualdese Gaia Trionfera, con la sua esibizione da brividi, ha mandato in estasi il numeroso pubblico presente. Il concerto, facente parte del ricco programma di eventi che animano la città “A Gualdo Tadino il Natale è più grande” ha visto l’esibizione perfetta della 16enne violinista.

Gaia Trionfera ne “Il concerto per la mia città”, al Teatro Talia di Gualdo Tadino, ha effettuato la data zero del suo tour 2017, che la porterà prossimamente a suonare in location prestigiose in diverse parti del mondo. La giovane musicista, ormai conosciuta in Italia e in Europa per il suo grande talento, da quasi un anno vive a Vienna, dove si sta perfezionando sotto la guida di una insegnante d’eccezione quale Dora Schwarzberg.

Al termine dello spettacolo, dopo uno scrosciante applauso da parte del pubblico, la talentuosa violinista Gaia Trionfera ha deciso di tornare ad esibirsi con un ultimo brano, che è stato molto apprezzato dai presenti, tanto da generare una meritata standing ovation all’artista.

Nel 2018 per la giovane Gaia Trionfera è invece prevista la borsa di studio negli Stati Uniti con il grande violinista americano Robert McDuffie, fondatore del Rome Chamber Music Festival. Gaia è infatti rientrata tra i 23 musicisti scelti per la missione giovani.

Presente al Concerto anche il sindaco di Gualdo Tadino Massimiliano Presciutti che ha così commentato la splendida esibizione della giovane artista: “Abbiamo assistito ad una performance dal punto di vista qualitativo ed emozionale che ha lasciato senza fiato tutto il pubblico presente al Talia. E’ stato senza dubbio un grande onore aver avuto la possibilità di ospitare la data zero del tour mondiale di una grande artista, che seppur giovanissima è conosciuta a livello mondiale. Nel suo campo, pur essendo uno dei talenti musicali più importanti nel Mondo, Gaia mi ha colpito molto per la sua semplicità ed il suo grande attaccamento alla città di Gualdo Tadino di cui è originaria. Le siamo grati di averci deliziato con la sua musica e, augurandole le migliore fortune, spero di riaverla presto ospite nella nostra Gualdo”.


Condividi su:


Aggiungi un commento