Furto nella sede del Terni Rugby, rubato anche il defibrillatore

Furto nella sede del Terni Rugby, rubato anche il defibrillatore

Attività sospese al campo

share

Furto nella sede del Terni rugby, dove alcuni ignoti, nella notte appena trascorsa, si sono introdotti e asportato denaro, materiale tecnico, dispositivi e addirittura il defibrillatore. A darne notizia è la stessa società rossoverde che, tramite una nota sul profilo Facebook ha dichiarato il proprio sconcerto: “Siamo sconvolti e amareggiati per quello che è successo questa notte. Dei ladri si sono introdotti all’interno del campo di via del Cardellino nel quartiere Borgo Rivo portando via denaro, materiale tecnico e hardware. Con sconcerto abbiamo anche appreso del furto del defibrillatore, obbligatorio durante tutte le attività sportive. Per una stima precisa di quanto ci è stato rubato dovremo aspettare gli accertamenti delle forze dell’ordine, ma nella giornata di oggi – lunedì 15 aprile – il campo dei Draghi resterà chiuso e tutte le attività sono al momento sospese. Resta confermata invece l’attività “Rugby in Quartiere” in programma dalle ore 16 alle ore 18 al Parco di Campomaggiore in via delle Terre Arnolfe”.

share

Commenti

Stampa