Furti a ripetizione al Trasimeno, ronde virtuali e reali dei cittadini esasperati - Tuttoggi

Furti a ripetizione al Trasimeno, ronde virtuali e reali dei cittadini esasperati

Redazione

Furti a ripetizione al Trasimeno, ronde virtuali e reali dei cittadini esasperati

Appelli dei sindaci di Panicale e Passignano
Ven, 27/12/2019 - 09:26

Condividi su:


Segnalazioni a raffica, nel comprensorio del Trasimeno, di furti o colpi tentati nelle abitazioni. Negli ultimi giorni sono state una ventina le abitazioni prese di mira dai ladri tra Tavernelle, Mongiovino e Pietrafitta.

“Ronde” a Panicale

Il sindaco di Panicale, Giulio Cherubini, ha comunicato tramite i social, chiedendo collaborazione ai propri concittadini, invitandoli ad effettuare segnalazioni alle forze dell’ordine. Una ventina le segnalazioni già fatte ai carabinieri, che hanno intensificato i controlli nella zona. Così come sono aumentati i controlli da parte della polizia municipale.

Il sindaco invita a fare attenzione, in particolare nei confronti di “giovani uomini che si muovono soprattutto a piedi”.

I residenti della zona hanno già creato un gruppo WhatsApp per segnalare situazioni sospette. Nel gruppo è già stata segnalata la presenza di una Golf avvistata in alcuni dei luoghi in cui si sono verificati i furti.

I residenti sono esasperati e qualcuno è passato dalle “ronde” virtuali a quelle reali. C’è anche chi, scoperto il furto, ha preso il fucile da caccia e si è messo sulle tracce dei ladri.

Insomma, i continui furti hanno esasperato i residenti, con il rischio che possano essere compiute gravi imprudenze o peggio ancora.

Appelli anche a Passignano, ladri in azione anche a Tuoro e Corciano

Anche a Passignano il sindaco Sandro Pasquali ha invitato i propri concittadini a fare attenzione ed a segnalare situaizoni sospette alle forze dell’ordine: “Il consiglio che ho ricevuto dal comandante – ha scritto su Facebook – è stato quello di avvisare la popolazione e metterla in guardia, sopratutto in queste giornate di festa in cui i malviventi entrano maggiormente in azione. Il consiglio che diamo ai cittadini è quello di non lasciare finestre aperte e usare sempre la massima attenzione”.

Alle forze dell’ordine è stata segnalata una Passat grigia come auto sospetta.

Furti si sono verificati anche a Tuoro e nel comune di Corciano. Prese di mira anche alcune abitazioni del Perugino.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!