Furti a Fratta Todina, l'Amministrazione prosegue su progetto videosorveglianza - Tuttoggi

Furti a Fratta Todina, l’Amministrazione prosegue su progetto videosorveglianza

Redazione

Furti a Fratta Todina, l’Amministrazione prosegue su progetto videosorveglianza

Lun, 28/02/2022 - 15:03

Condividi su:


Verrà sottoscritto un protocollo d’intesa con la prefettura di Perugia per contrastare e prevenire i furti nel territorio comunale

Anche in relazione ai recenti furti avvenuti nel territorio comunale, il Sindaco di Fratta Todina, Gianluca Coata, fa sapere che “dal 2020 l’amministrazione sta lavorando ad un progetto intercomunale per la realizzazione di un impianto di videosorveglianza e che verrà sottoscritto un protocollo d’intesa con la Prefettura di Perugia.

La progettazione sarà però eseguita in proprio poiché il comune limitrofo di Monte Castello di Vibio ha deciso di non aderire. Il progetto per l’acquisizione dei fondi necessari, che ammonteranno intorno a 20.000 euro, sarà presentato al Ministero dell’interno dopo la pubblicazione del Bando ministeriale che avverrà a dicembre 2022. In concomitanza con il bando, il Comune sottoscriverà il protocollo d’intesa con la Prefettura di Perugia”.

“I furti avvenuti nel nostro territorio sono stati sei nel dicembre scorso e uno a gennaio 2022 – puntualizza Coata – e sottolineo che la percentuale dei furti eseguiti a Fratta Todina è molto inferiore a quella registrata nei Comuni di Todi e di Marsciano. Ricordo, inoltre, che il 26 dicembre ho accolto l’invito dei cittadini residenti e dei comuni limitrofi confinanti con il territorio di Fratta Todina che, preoccupati per il continuo susseguirsi dei furti, si sono riuniti in località Astancolle, in presenza della Tv regionale, per discutere riguardo alla prevenzione degli atti delinquenziali.

Il confronto è stato molto costruttivo, senza alcuna forma di protesta. Si è discusso insieme come affrontare e risolvere in maniera adeguata la sorveglianza del territorio. I cittadini colpiti hanno anche fornito alle forze dell’ordine elementi importanti sulle modalità con cui sono stati eseguiti i vari furti, come lo spostamento dei malviventi effettuato di notte a piedi per le campagne”.

Il Sindaco, in coordinamento con le forze dell’ordine locali ed il Prefetto, ha messo in campo ulteriori misure, al fine di reprimere le azioni di furto, intensificando i turni di sorveglianza sia diurna che notturna. Inoltre, il comando stazione di Monte Castello di Vibio è stato dotato di ulteriore personale per lo svolgimento dei servizi. Coata conclude ribadendo che “l’’Amministrazione comunale sta lavorando intensamente al fine di migliorare la sicurezza passiva e attiva dei cittadini e la vigilanza nel territorio”, e ringrazia le forze dell’ordine e la Prefettura per l’impegno nel reprimere le azioni delinquenziali.

Foto repertorio TO

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!