Fondi per liberare il Trasimeno dai chironomidi - Tuttoggi

Fondi per liberare il Trasimeno dai chironomidi

Redazione

Fondi per liberare il Trasimeno dai chironomidi

Stanziati 80mila euro contro i moscerini | Leonelli ha vinto la sua battaglia: "Una grande notizia per tutto il Trasimeno"
Gio, 28/02/2019 - 09:43

Condividi su:


La Giunta regionale ha stanziato 80mila euro per la lotta ai chironomidi, i fastidiosi insetti che infestano l’area del lago Trasimeno. “Per il piano di interventi 2019 abbiamo destinato a favore della Provincia di Perugia 40mila euro provenienti dal riparto dell’ecotassa cui si aggiungono altri 40mila euro di fondi regionali della sanità pubblica – sottolineano gli assessori regionali all’Ambiente, Fernanda Cecchini, e alla Salute, coesione sociale e welfare, Luca Barberini –. Avere già a disposizione queste risorse finanziarie, in misura maggiore rispetto al passato, consentirà una più attenta e tempestiva programmazione degli interventi, che potranno essere iniziati quanto prima nel periodo primaverile e garantire ai turisti che sempre più numerosi prediligono il comprensorio del Trasimeno la perfetta godibilità del soggiorno“.

Il contributo regionale garantirà la realizzazione delle misure per mitigare e contenere nelle aree rivierasche maggiormente interessate da insediamenti abitati e turistico-ricettivi la presenza di sciami di questi insetti, ‘moscerini non succhia-sangue’ molto abbondanti nelle acque dolci, che recano disagi a residenti e turisti.

A conferma dell’attenzione che riserviamo a questa problematica – aggiungono gli assessori Cecchini e Barberini – la Giunta regionale ha deciso di procedere subito a un primo stralcio del piano di riparto 2019 del tributo speciale per il deposito in discarica dei rifiuti solidi, assegnando una somma di 40mila euro da destinare, nell’ambito degli interventi di manutenzione delle aree naturali protette, a favore della Provincia di Perugia per l’attività di controllo dei chironomidi, la cui piena efficacia è legata al rispetto del vincolo della stagionalità per l’avvio delle operazioni necessarie. È già stata stanziata, inoltre, una prima tranche di 20mila euro con determina del Servizio di prevenzione, sanità veterinaria e sicurezza alimentare e altrettanti 20mila euro saranno stanziati a questo scopo“.

In questi anni – proseguono – siamo intervenuti in maniera sempre più efficace, riducendo la presenza delle popolazioni moleste di chironomidi, grazie a un piano integrato di interventi che coinvolge Regione Umbria, Provincia di Perugia, Unione dei Comuni del Trasimeno, Usl Umbria 1 e Università degli Studi di Perugia, sia con trattamenti larvicidi basati su nuove tecnologie e prodotti biologici e rispettosi dell’ambiente, eseguiti da operatori specializzati della Usl, sia con l’installazione di Tofolamp e altri dispositivi per l’attrazione luminosa e la cattura degli insetti adulti. Un’attività che, sempre evitando l’uso di insetticidi chimici a salvaguardia degli ecosistemi e della salute umana, verrà intensificata quest’anno“.

Una grande notizia per tutto il Trasimeno” commenta il consigliere regionale Giacomo Leonelli, che già dallo scorso anno aveva invitato a non sottovalutare il problema rappresentato dai chironomidi e che nelle scorse settimane aveva presentato un’interrogazione per sbloccare i fondi destinati all’intervento di disinfestazione. “Sono felice che la Regione abbia recepito le richieste dei cittadini sia intervenuta” ha concluso Leonelli.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!