Fondazione CaRiSpo in prima linea per contribuire alla rivitalizzazione della città - Tuttoggi

Fondazione CaRiSpo in prima linea per contribuire alla rivitalizzazione della città

Redazione

Fondazione CaRiSpo in prima linea per contribuire alla rivitalizzazione della città

In collaborazione con le più importanti Istituzioni cittadine, la Fondazione è intervenuta in numerosi progetti di sostegno e partnership
Mer, 23/10/2019 - 13:35

Condividi su:


Continua l’opera di contribuire alla rivitalizzazione della Città da parte della Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto in collaborazione con le più importanti Istituzioni cittadine.

Di fronte allo stato di inagibilità del portico di Loreto, con le note difficoltà di accesso all’ospedale da parte dei pedoni, la Fondazione ha sentito l’esigenza di concorrere alla risistemazione con il Comune del percorso pedonale che ne agevolasse il camminamento tutelando la sicurezza delle persone.

Sempre in questa area, la Fondazione è impegnata nella manutenzione straordinaria della Porta di San Matteo. Si tratta di un progetto che mira a restituire funzionalità, decoro e bellezza ad un ingresso importante della Città, fortemente danneggiato da tanti anni di incuria in contrasto con le aspirazioni turistiche di Spoleto.

In questo contesto si inserisce anche un’altra significativa iniziativa: restaurare la scalinata della Basilica di San Pietro che ha riscosso il consenso di S.E. Mons. Boccardo.

Con la ristrutturazione della gradinata da una parte si viene a restituire magnificenza all’ingresso sul piazzale della Basilica, dall’altra si viene ad esaltare lo splendore della immagine sinottica rappresentata dalla Rocca Albornoziana, il Ponte delle Torri e la Basilica di San Pietro.

Né può tralasciarsi il sostegno per la prima edizione de “I dolci d’Italia”, una iniziativa innovativa che potrebbe ampliare le offerte di richiamo turistico della Città ponendosi come soggetto di riferimento in un settore in espansione.

Sono questi solo alcuni esempi che vogliono testimoniare l’impegno della Fondazione a partecipare fattivamente allo sviluppo di Spoleto in forte condivisione con gli altri organismi territoriali.

Foto repertorio

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!