Fondazione CariPerugia presenta il Progetto NEXT 5.14 contro la povertà educativa minorile

Fondazione CariPerugia presenta il Progetto NEXT 5.14 contro la povertà educativa minorile

Mercoledì 17 aprile, conferenza stampa per illustrare il progetto, presso la sede di Palazzo Graziani


share

Mercoledì 17 aprile, alle 12.00, presso Palazzo Graziani, sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia (Corso Vannucci, 47 – Perugia), si tiene la conferenza stampa di presentazione di NEXT 5.14 (New EXperiences and Tools), il progetto scelto nell’ambito del bando “Nuove Generazioni 5-14” dall’Impresa Sociale Con i Bambini, il soggetto attuatore del Fondo per il contrasto alla povertà educativa minorile nato da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo con l’obiettivo di sostenere interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori.

Nato da un lavoro di coordinamento e sinergia tra Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia di Teramo, NEXT 5.14 è un progetto ambizioso che mira a sostenere il percorso di docenti, educatori e studenti, attraverso un’articolata proposta di attività formative e laboratoriali, dando centralità alla scuola che diventa il collettore tra terzo settore, ragazzi, famiglie, operatori specializzati e territorio, al fine di generare ed animare la comunità educante.

Il partenariato di progetto, che ha come capofila l’ISTAO, è composto da 39 soggetti selezionati nelle province di Ascoli Piceno, Perugia e Teramo le tre Fondazioni di origine bancaria, 18 istituti scolastici, 16 operatori specialistici, un soggetto responsabile della comunicazione e un organismo preposto alla valutazione di impatto.

Alla presentazione interverranno Giampiero Bianconi, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e Giuseppe Sestili, responsabile progetti speciali ISTAO, ente capofila del progetto NEXT 5-14.

share

Commenti

Stampa