FOLIGNO CALCIO, CONVOCATI E DICHIARAZIONI DI MR. PAGLIARI IN VISTA DEL MATCH CONTRO L'ASG NOCERINA - Tuttoggi

FOLIGNO CALCIO, CONVOCATI E DICHIARAZIONI DI MR. PAGLIARI IN VISTA DEL MATCH CONTRO L'ASG NOCERINA

Redazione

FOLIGNO CALCIO, CONVOCATI E DICHIARAZIONI DI MR. PAGLIARI IN VISTA DEL MATCH CONTRO L'ASG NOCERINA

Sab, 30/04/2011 - 15:21

Condividi su:


Sono 19 i calciatori convocati da mister Giovanni Pagliari in vista della sfida di domani del Foligno Calcio, allo stadio “San Francesco d’Assisi”, contro L’ASG Nocerina, valevole come 32° giornata del campionato di Lega Pro – Prima Divisione – Girone B. Rispetto alla passata domenica, Gregori prende il posto di Fiorucci. Indisponibili invece Fedeli e Civilleri. Questi i nomi:
Portieri: Rossini, Zandrini;
Difensori: Iacoponi, Merli Sala, Cusaro, Bassoli, Gregori, Severini, Giovannini;
Centrocampisti: Castellazzi, Menchinella, Coresi, Papa, Fondi, Sciaudone;
Attaccanti: Cavagna, La Mantia, Falcinelli, Moro.
Queste invece le dichiarazioni rilasciate dall’allenatore nel corso della conferenza stampa di presentazione della sfida: “si tratta di un incontro fra due squadre dalle diverse motivazioni. Ci sarà un ambiente festoso con la Nocerina che potrà festeggiare dinanzi al suo pubblico l’ottenuta promozione in serie B ma non per questo mi attendo sconti visto che, a mio parere, il campionato dei Molossi era già finito da qualche settimana eppure hanno continuato a vincere. Il Foligno ha il dovere di guardare solo a se stesso, è vero che la vittoria con la Lucchese ha ridato entusiasmo e aggiustato la classifica ma è impensabile sostenere che una partita abbia risolto i problemi delle trenta precedenti. La Cavese è sì distante ma non a margine sicurezza, noi abbiamo bisogno di punti, dobbiamo lavorare partita per partita senza attenderci aiuti da altre gare e proiettarci ad una salvezza che possiamo ottenere anche se con i play-out. Per quanto riguarda la formazione in settimana ho cambiato qualcosa, sono i ragazzi a dettare il modulo, andrà in campo chi fornisce maggiori garanzie ma ritengo che sia il gruppo a dover essere privilegiato, tutti sono parte in causa per la salvezza anche chi avrà magari la possibilità di giocare pochi minuti.”
Il Foligno Calcio comunica inoltre i precedenti delle sfide con la Nocerina con l’apporto di “Foligno calcio la squadra del cuore” di A. Bianchini, oltre che alcune informazioni sul club campano che ha appena conquistato la matematica promozione in Serie B.
Fondata nel 1910, la Nocerina è la principale realtà calcistica di Nocera Inferiore in provincia di Salerno; nel palmares può vantare la partecipazione a due campionati di Serie B nelle stagioni 1947/48 e 1978/79. I colori sociali della Nocerina sono il rosso e il nero, mentre il soprannome dei calciatori è “Molossi”. La Nocerina, nel precedente turno di campionato, vincendo in trasferta a Foggia, ha conquistato la promozione in Serie B con tre turni di anticipo. I precedenti tra le due squadre non sono favorevoli ai Falchetti, in quanto le tre gare disputate sono terminate sempre con un successo campano: sono 2 le reti realizzate dagli umbri e 9 quelle segnate dai “molossi”. Foligno e Nocerina in precedenza si sono incontrate soltanto nel campionato di Prima Divisione 1929/30, girone D, che proprio come oggi rappresentava il campionato di terzo livello del calcio nazionale. La prima gara è stata disputata il 22 dicembre 1929 all’undicesima giornata di andata allo stadio “Littorio”, il vecchio comunale di via Nazario Sauro, ed era terminato con la vittoria esterna dei campani per 2-1. Al ritorno, il 4 maggio 1930, con il Foligno in piena zona retrocessione la Nocerina si era imposta addirittura con un sonante 6-1. Al termine del campionato la Nocerina aveva ottenuto un ottimo piazzamento con 35 punti, classificandosi al secondo posto insieme a Messina e Foggia, ma per dissesto finanziario chiese ed ottenne (insieme allo Stabia) la retrocessione volontaria al campionato di Seconda Divisione. Il Foligno, invece, aveva concluso all’ultimo posto con soli 12 punti, ma con il ripescaggio era riuscito a preservare la categoria. Nel girone di andata del campionato in corso, biancoazzurri e rossoneri si sono affrontati il 28 novembre 2010, alla 15° giornata. Una buona prestazione quella dei Falchetti che si sono, però, dovuti piegare a dieci minuti dal termine della gara, ad un eurogol da fuori area di Marsili, che ha deciso l’esito della gara conclusasi 0-1.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!