Festa della Liberazione, le iniziative a Spoleto

Festa della Liberazione, le iniziative a Spoleto

Si inizia lunedì, il programma completo degli appuntamenti previsti

share

Cerimonie, convegni, musiche e letture nel denso il programma degli appuntamenti organizzati dal Comune di Spoleto per celebrare il 25 aprile, il 72° anniversario della Liberazione d’Italia.

Si comincia Lunedì 17 aprile con la Finale del Torneo Nazionale di Calcio “Città di Spoleto” cat. Allievi e 1° Trofeo 25 Aprile Coppa Disciplina Medaglia d’ Oro V.M. Partigiano Paolo Schiavetti Arcangeli. Alla squadra che dimostra il miglior fair play andrà infatti 1° Trofeo 25 Aprile. Una iniziativa dell’ANPI Spoleto in collaborazione con la famiglia Schiavetti Arcangeli.

Sabato 22 aprile alle ore 11 al Complesso Monumentale di San Nicolò è in programma una conferenza dal titolo “Contributo dei volontari umbri ai gruppi di combattimento”. Intervengono: Massimo Coltrinari, storico militare e Gian Paolo Loreti, Pres. ANPI Spoleto. Coordina: Camilla Laureti, Assessore Cultura e Turismo

Martedì 25 aprile  le celebrazione del 25 aprile cominciano alle ore 8.30 in piazza della Vittoria con la partenza della navetta per Forca di Cerro, dove, alle ore 9, sarà depositata una corona in memoria dei Caduti Jugoslavi nella Resistenza Italiana . alle ore 9.45 nella Chiesa di San Paolo inter vineas celebrazione Santa Messa in memoria dei Caduti per la Patria. Alle ore ore 10.45 Piazza della Libertà, di fronte alla Lapide ai Caduti, deposizione corona di alloro in onore dei Caduti nella Guerra di Liberazione. Saranno resi gli onori militari da un Picchetto in Armi del 1°Reggimento Granatieri di Sardegna / 2° Battaglione “Cengio”. Seguiranno: saluto di Fabrizio Cardarelli, Sindaco Città di Spoleto. L’Arma dei Carabinieri nella Resistenza – intervento di Gian Paolo Loreti, Pres. ANPI Spoleto. Canti della Resistenza – a cura di Massimo Liberatori e La Società dei Musici. A seguire lettura ”Una storia di ordinaria violenza” – racconto inedito di Maria Giovanna Sabatini letto da Anna Leonardi e Marco Rambaldi. alle ore 11.45 a Piazza Campello di fronte al monumento ai Caduti deposizione corona in ricordo dei Partigiani decorati della Brigata Melis. Alle ore 12.00 in via del Ponte deposizione corona alla lapide in memoria dell’evasione dal Carcere della Rocca dei Partigiani slavi e italiani. Alle ore 17.30, al Complesso Monumentale di San Nicolò, Canti liberatori – concerto a cura di Massimo Liberatori e La Società dei Musici.

Si ringraziano per la collaborazione: Archidiocesi Spoleto-Norcia, 1° Rgt Granatieri di Sardegna / 2° Btg Granatieri “Cengio”, Rappresentanze delle Forze Armate e Corpi Armati dello Stato e delle Forze di Polizia, Associazioni Combattentistiche e d’Arma, Unione Nazionale Ufficiali in Congedo d’Italia – Sezione di Spoleto, Associazione Nazionale Marinai d’Italia – Gruppo di Spoleto, Croce Rossa Italiana – Comitato locale di Spoleto, i Volontari della Protezione Civile, Banda Musicale “Città di Spoleto”, Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto, SPI CGIL Sindacato Italiano Pensionati. In collaborazione con Anpi – Spoleto – sezione Probo Martinelli.

share

Commenti

Stampa